Coop Sicilia annuncia esuberi: 22 posti di lavoro a rischio nel punto commerciale di Milazzo

Coop Sicilia annuncia esuberi nella rete aziendale regionale, 22 posti di lavoro a rischio nel punto commerciale di Milazzo

comune di milazzo“Contestiamo fermamente la procedura comunicata da Coop Sicilia per tutta la rete aziendale che mette a rischio posti di lavoro anche nel territorio messinese”, così i segretari della Filcams-Cgil di Messina Carmelo Garufi e Francesco Lucchesi sul piano prospettato a livello regionale che prevede un esubero di 273 unità delle quali 22 nel punto commerciale di Milazzo. “Chiediamo di rivedere le decisioni comunicate – proseguono i segretari della Filcams territoriale  – che hanno pesanti ricadute sul piano occupazionale. Respingiamo scelte che scaricano completamente sulla forza lavoro le difficoltà economiche dichiarate, su lavoratori che come nel caso del centro vendita del milazzese hanno dimostrato grande disponibilità nei confronti della società relativamente alla flessibilità oraria a cui sono stati sottoposti già da due anni”.

La Filcams-Cgil metterà in atto tutte le azioni possibili a difesa dei livelli occupazionali, preannunciando iniziative per rivendicare soluzioni che garantiscano il personale con la forte richiesta di scongiurare un’altra pesante perdita di posti di lavoro. Richieste che saranno fortemente avanzate nell’incontro già sollecitato dal sindacato ai vertici aziendali.

Gli esponenti della Filcams tornano ad evidenziare come il settore della grande distribuzione nel territorio negli ultimi anni abbia registrato una consistente riduzione di addetti oltre che una grave contrazione del rispetto degli strumenti contrattuali.