Confindustria: “la metro di Cosenza ha una valenza economica”

Sistema di Collegamento metropolitano tra Cosenza e l'Unical Gli industriali cosentini esprimono soddisfazione per la firma dell’accordo quadro per la realizzazione della metro Cosenza-Rende-Universita’ della Calabria. Se ne fa portavoce il presidente di Unindustria Calabria e Confindustria Cosenza Natale Mazzuca. “Si tratta – afferma – di una intesa di valenza economica straordinaria perche’ rappresenta un deciso passo in avanti verso l’ammodernamento dell’area urbana che, grazie alla realizzazione dell’opera, si proietta verso standard e dotazioni tipiche delle principali citta’ europee. Anche dal punto di vista occupazionale avra’ ricadute importanti. Si tratta della prima circostanza grazie alla quale i Comuni di Cosenza e Rende, la Regione Calabria e la Provincia di Cosenza hanno concertato la realizzazione di un progetto frutto di visione strategica e di condivisione di obiettivi di respiro piu’ ampio”. Gli fa eco il presidente di Ance Cosenza Giovan Battista Perciaccante che sottolinea come “i 235 milioni di euro che saranno investiti garantiranno un impulso allo sviluppo dell’economia del territorio, tanto per gli effetti diretti legati al tempo delle realizzazioni con l’apertura di tanti cantieri che per quelli di natura strutturale destinati a garantirne i vantaggi nel tempo”.