Calabria, presentazione della “XXI riunione degli ateliers del Consiglio d’Europa per l’applicazione della convenzione europea del paesaggio”

In Calabria lunedì prossimo sarà presentata la “XXI riunione degli ateliers del Consiglio d’Europa per l’applicazione della convenzione europea del paesaggio”

cittadella regione calabriaSarà presentata lunedì prossimo, tre giugno, a partire dalle ore 11,30, nel corso di una Tavola rotonda, nella sede della Cittadella,  la “XXI Riunione degli Ateliers del Consiglio d’Europa per l’applicazione della Convenzione Europea del Paesaggio”, che si svolgerà in Calabria dal 3 al 5 ottobre del  2018. Il programma prevede, oltre alla partecipazione dell’Assessore alla Pianificazione del territorio ed Urbanistica” Franco Rossi, promotore e coordinatore dell’iniziativa, la presenza anche del Presidente della Regione  Mario Oliverio, che concluderà i lavori, del Sottosegretario di Stato al Ministero dei Beni e del Turismo Dorina Bianchi, dell’Assessore regionale alla Scuola Federica Roccisano. Alla tavola rotonda, coordinata da Antonio Dattilo del Dipartimento “Presidenza” , parteciperanno rappresentanti istituzionali del Consiglio d’Europa, del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e della Regione. La Segretaria Esecutiva della Convenzione Europea del Paesaggio del Consiglio d’Europa Maguelonne Dejeant-Pons parlerà, poi, dell’evento  e delle attività previste in Calabria nei giorni 3-4-5 Ottobre 2018. Il protocollo d’intesa che guiderà la realizzazione della riunione internazionale sarà illustrato attraverso numerosi interventi tecnici. Le riunioni degli ateliers si propongono di affrontare, in modo approfondito, l’attuazione di alcuni aspetti della Convenzione europea del paesaggio, che ha come obiettivo la promozione della protezione e la gestione dei paesaggi europei, nonché l’organizzazione in tale ambito della cooperazione europea. Il tema della ventunesima riunione degli ateliers sarà “L’applicazione della Convenzione Europea del Paesaggio: l’educazione”. La Regione, nel 2016, ha  costituito un gruppo di lavoro interistituzionale composto da rappresentanti del Ministero dei beni culturali e della Regione per la realizzazione di uno specifico progetto, “Raccontami un paesaggio”, finalizzato all’educazione al paesaggio e rivolto alle giovanissime generazioni. Inoltre, grazie al “Programma per la diffusione nelle scuole primarie e secondarie della cultura del Paesaggio e dell’identità dei paesaggi calabresi”, la Regione,  aggiudicandosi la Menzione Tematica del Premio del Paesaggio Italiano per la sezione “Inclusione sociale, ritorno delle nuove generazioni alla cura del territorio”, il quattordici marzo scorso è stata tra i protagonisti della Giornata Nazionale del Paesaggio, istituita dal Ministero per promuovere la cultura paesaggistica come valore identitario italiano.