Calabria: nella Sila si sono svolte le prove S. Uberto ladies ed under 30

Nella Sila si sono svolte le prove S. Uberto ladies ed under 30

Cacciatori CalabriaNella splendida cornice della Sila, ospitate dalla ZAC federale di Giamberga, domenica 18 Giugno, si sono svolte le prove S. Uberto ladies ed under 30, valevoli per l’accesso alle selezioni del Campionato del Mondo S. Uberto 2017. Durante le prove, organizzate efficientemente dalla sezione provinciale Fidc di Cosenza, ha avuto luogo anche il Corso specializzazione per Giudici Federali, richiesto e programmato dalla Commissione Sportiva, in sede dell’ultima seduta di Consiglio regionale e prontamente assentito dalla competente Commissione Nazionale. Le prove, coordinate magistralmente dai delegati Luigi Chiappetta ed Emanuele Meloni, giudicate da Paolo Gullo, Tancredi Labate e Mimmo Colucci, hanno registrato le qualificazioni di Nunzia Salpietro per la categoria Ladies e per la categoria under 30, dei concorrenti Domenico Sarica, Onofrio Moscato e Gregorio D’Ambrosio, a quest’ultimo essendosi già qualificato nella precedente prova svoltasi nella Zona Federale di Collacchioni, è subentrato Andrea Giordano. Alla manifestazione, anche per la straordinarietà delle prove di specializzazione dei giudici, hanno coralmente partecipato i Presidenti delle cinque sezioni provinciali Federcaccia, Franco Greco per Cs nella veste di padrone di casa, Mimmo Iero per RC, Angelo Madia per Kr, Emanuele Meloni per Cz e Riccardo Colistra per VV.

L’evento si è pregiato della fattiva presenza del Presidente di Federcaccia Calabria Giuseppe Giordano e del Vice Presidente nazionale Tonino D’Angelo, che con la sua partecipazione ha testimoniato ancora una volta il suo legame verso la Calabria e la minuziosa cura verso le attività cinofilo-sportive. Nell’occasione è stato nominato quale responsabile nazionale per le attività giovanili il giudice sportivo Fabrizio Muccioli. Come di consueto dopo la relazione del delegato Luigi Chiappetta, il responso dei giudici, gli interventi dei Presidenti provinciali, del Presidente Regionale Giuseppe Giordano e le conclusioni Vice Presidente nazionale Tonino D’Angelo, è seguita la premiazione ed un sorteggio fra tutti i partecipanti, con premi offerti dall’armeria “Casa del Cacciatore” di Nino Martino. Per suggellare, il clima di armonia della manifestazione, è seguito il pranzo a base di pietanze e prodotti tipici della Sila, presso l’Azienda BioSila. La manifestazione inserita nel denso calendario che anche quest’anno Federcaccia Calabria ha varato, segue in ordine di tempo, la semifinale individuale del 4/6, organizzata dalla sezione Fidc di Catanzaro e della semifinale a squadre di domenica 11 /6 organizzata dalla sezione provinciale di Cosenza, mentre la chiusura delle attività è programmata per i giorni 24 e 25 giugno p.v., presso la Zac Piano del Prete in Reggio Calabria, dove nell’ambito della selezione per il Campionato del Mondo, si terrà il primo Trofeo S. Uberto dedicato al compianto Gennaro Giuffrè  prematuramente scomparso pochi mesi fa, già Presidente di Federcaccia Calabria e pilastro del mondo venatorio italiano.