Calabria, Marziale: “protocollo volto a favorire il mantenimento dei rapporti tra genitori detenuti e i loro figli Minori”

cittadella regione calabria“Esiste un Protocollo d’intesa siglato in data 6 settembre 2016 dal Ministero della Giustizia, Andrea Orlando, dall’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, Filomena Albano, e dall’Associazione Bambinisenzasbarre Onlus, volto a favorire il mantenimento dei rapporti tra genitori detenuti e i loro figli Minori salvaguardando sempre l’interesse superiore di questi ultimi e a tutelare il diritto dei figli al legame continuativo e affettivo col proprio genitore detenuto, che ha il diritto/dovere di esercitare il proprio ruolo genitoriale, così come previsto nella Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia. Purtroppo, si sono verificati casi dove è stata riscontrata la mancata applicazione del citato Protocollo, che comunque ritengo necessario allegare alla presente, con grave pregiudizio per il benessere psichico-fisico dei figli Minori. Si prega, pertanto, di tenere in debita considerazione il citato Protocollo nei suoi principi e nelle indicazioni ivi contenute nelle decisioni relative ad ordinanze, sentenze ed esecuzione pena, al fine di facilitare il mantenimento del legame continuativo e affettivo del Minore col proprio genitore detenuto e di sostenere le relazioni genitoriali e familiari durante e oltre la detenzione”. E’ quanto afferma Marziale.