Calabria, manifestazione lavoro: incontro tra Regione e sindacati

 

20-06-2017-lavoro-incontro Regione sindacati (1)Il presidente della Regione Mario Oliverio, l’assessore al lavoro Federica Roccisano e il dirigente generale del Dipartimento Fortunato Varone hanno incontrato – informa l’ufficio stampa della Giunta regionale – le parti sindacali presenti alla manifestazione che si è svolta oggi davanti alla sede della Cittadella.

Durante la riunione è stata fatta una disamina delle vertenze aperte e delle questioni relative ai bandi in essere.

Nello specifico, da giorno 19 Giugno 2017 è disponibile sul sito della Regione Calabria il modulo per il censimento dei Lavoratori attualmente in servizio, relativi alla Legge regionale n. 1 del 13 Gennaio 2014. Si precisa che la piattaforma per il censimento resterà aperta fino al 19 Settembre 2017. Sul precariato calabrese sia le organizzazioni sindacali che il Governo regionale si sono confrontati per evidenziare i passi in avanti fatti sulla contrattualizzazione degli LSU/LPU e sul percorso futuro che nei prossimi giorni coinvolgerà tutte le parti per la verifica del percorso di stabilizzazione. In tal senso sarà chiesto un incontro con i rappresentanti del governo nazionale. Stessa attenzione è stata data ai lavoratori precari della legge 15/2008 e della legge 28/2008.

In merito ai tirocini formativi inerenti i beni culturali sono state pubblicate le graduatorie definitive per le aree riguardanti operai, manutentori e diplomati , è stata nominata la commissione per i colloqui per i laureati ed è disponibile da oggi e fino al 5 luglio la piattaforma per le dichiarazioni di disponibilità.

Rispetto ai tirocini formativi riguardanti la Giustizia è utile precisare che a giorni sarà concluso il riesame richiesto dal TAR e saranno pubblicate le nuove assegnazioni che garantiranno il legittimo avvio al lavoro per tutti i 1000 nel rispetto della graduatoria. Mentre i tirocini afferenti il bando scuola e i percorsi formativi annessi partiranno con l’avvio del nuovo anno scolastico, il 1° settembre 2017 per completarsi al 30 giugno 2018. È in corso, in sinergia con l’Ufficio scolastico regionale, una più armonica assegnazione dei tirocinanti presso gli istituti scolastici tenendo conto delle esigenze delle scuole in tema di disabilità e dei luoghi di residenza degli aventi diritto.

Per quanto riguarda l’attivazione dei percorsi di politica attiva del Lavoro, di cui all’accordo sindacale dello scorso 7 dicembre 2016 e alle risorse ministeriali sugli ammortizzatori sociali delle annualità 2015-2016, si precisa che è in corso l’iter amministrativo di verifica dei requisiti degli ex percettori e ad oggi si registra che in molti enti pubblici i percorsi di tirocinio si sono già avviati correttamente.

20-06-2017-lavoro-incontro Regione sindacatiSul fronte incentivi, sono state sottoscritte tutte le convenzioni con le aziende private ammesse al beneficio dell’incentivo per l’occupazione fino alla saturazione dell’attuale dotazione finanziaria. Inoltre ai sindacati è stato fatto un aggiornamento relativamente alla situazione dei lavoratori del settore della Banda Ultra Larga per i quali era stato firmato il patto di legalità finalizzato alla loro inclusione lavorativa.

Per quanto riguarda gli aggiornamenti in materia di servizi del lavoro, è stato assunto il decreto relativo all’accreditamento dei servizi per il lavoro privati. L’avviso è già disponibile sul sito regionale e la relativa piattaforma sarà messa in linea nei prossimi giorni.

Infine, su richiesta di numerosi utenti e dell’ordine dei Consulenti del lavoro è stata posticipata al 20 Luglio per la presentazione delle domande del Bando autoimpiego.