Calabria, la scrittrice reggina Valeria Siclari traduce il libro di Dato Magradze

La scrittrice di Reggio Calabria Valeria Siclari ha tradotto il libro intervista di Dato Magradze che rientra nella sua collana “Vite Straordinarie”

libriLa Leonida Edizioni pubblica il libro intervista del noto scrittore georgiano Dato Magradze. Il testo (pubblicato in georgiano ed in italiano) è stato curato dalla scrittrice reggina Valeria Siclari e tradotto da Nunu Geladze; confluirà nella collana “Vite Straordinarie” diretta dalla stessa scrittrice reggina e da Francesca Tuccio. “La sezione editoriale raccoglierà le opere firmate da autori di fama internazionale che si sono contraddistinti per la loro originalità, che sono stati insigniti di prestigiosi riconoscimenti e che, attraverso la loro capacità di esprimere valori universali, hanno contribuito a promuovere la convivenza di popoli e individui di culture diverse in una società in continua trasformazione.

La collana nasce dalla profonda convinzione della Leonida Edizioni dell’importanza del valore reale e potenziale della diversità, consentendo al lettore di godere di tutte le sfumature del variegato e complesso mondo letterario attuale”.

La leonida Edizioni presenterà il libro Il 30 luglio 2017 alle ore 19.00 presso la splendida cornice del Parco della Mondialità, in occasione della terza edizione di Xenia Book Fair – La Fiera Nazionale del Libro all’Aperto “sull’accoglienza” di Reggio Calabria.

Dato Magradze, già Ministro della Cultura del suo Paese durante il governo di Eduard Shevardnadze, autore dell’Inno Nazionale della Georgia, nel 2011 è stato candidato al Premio Nobel per la Letteratura, è considerato una delle voce più rappresentative della cultura letteraria mondiale.