Calabria: ecco le richieste dell’Associazione Ferrovie

Trasporto Regionale Trenitalia: le richieste dell’Associazione Ferrovie in Calabria

Foto Domenico Scopelliti

Foto Domenico Scopelliti

Incremento delle relazioni ferroviarie dirette tra la Jonica e Lamezia Terme Centrale, ottimizzazione delle coincidenze tra treni Regionali e servizi a Lunga Percorrenza nei nodi Lamezia Terme Centrale e Paola, ripristino di fermate soppresse sulla linea ferroviaria Jonica. Sono queste alcune delle principali proposte inviate ad inizio giugno all’Assessorato alle Infrastrutture della Regione Calabria, committente dei servizi ferroviari regionali gestiti da Trenitalia: “proprio in questi giorni il documento è al vaglio dell’impresa ferroviaria e di Rete Ferroviaria Italiana per verificare la fattibilità dei nostri studi per il miglioramento dell’appetibilità dei treni regionali, all’interno del territorio calabrese. E’ chiaro che un netto miglioramento, specie sulla fascia Jonica e sulle trasversali, lo si avrà soltanto nel momento in cui le corse verranno incrementate (ipotesi oggi molto remota, in epoca di ristrettezze economiche), ma siamo certi che con l’attuale offerta non del tutto asfittica, attraverso alcune rimodulazioni, si possa venire ulteriormente incontro all’utenza sia abituale e sia potenziale, migliorando al contempo l’accessibilità di molti territori ad alta vocazione turistica. Tutte le nostre proposte descritte in dettaglio, sono consultabili all’interno del file pdf allegato a questo comunicato” conclude Roberto Galati Associazione Ferrovie in Calabria.