Calabria al femminile: Maria José Caligiuri invita le donne a fare rete in difesa dei diritti

Caligiuri chiama a raccolta le donne della Calabria per contribuire alla battaglia in difesa dei diritti

solidarietàUn ramo, quello della tutela generale dei “Diritti di ognuno”, che richiede particolare sensibilità ed anche una massiccia partecipazione femminile, che sarà sicuramente di supporto alle attività che come squadra porteremo avanti. Con questo spirito- dichiara  la Responsabile regionale  Maria Josè Caligiuri-   mi sto attivando ad organizzare il “Dipartimento Diritti Umani e LIbertà Civili ” di Forza Italia in Calabria, attraverso la ratifica  di nomine a responsabili comunali nell’intero territorio calabrese, a donne che sono impegnate nel sociale da sempre, a donne elette che hanno quindi ruoli istituzionali, a donne che vogliono lavorare per sollevare le sorti della Calabria“. “Le ho esortate- continua- a condividere con me idee ed iniziative future per supportarci vincenti verso un unico obiettivo: quello di contribuire positivamente alla battaglia in difesa dei “Diritti”. Un percorso che è fatto di impegno, di coinvolgimento dell’associazionismo, degli attori del terzo settore e soprattutto dei cittadini. Attraverso i loro imput, le loro storie, i loro diritti negati, costruiremo il nostro percorso “per loro e con loro”. Il bagaglio territoriale, la rete femminile, il lavoro di squadra, sarà prezioso per proseguire il nostro cammino, e saremo le portavoci della lotta per il riconoscimento dei diritti inviolabili. Ringrazio quindi le responsabili provinciali del Dipartimento, e  le neo-nominate responsabili comunali.  Nei prossimi giorni,- conclude la responsabile-saranno ratificate ulteriori nomine, affinchè l’intero territorio calabrese sia coperto da una rete capillare femminile, che vuole impegnarsi e dare voce ai tanti problemi mai risolti”.