Barcellona Pozzo di Gotto, le parole del sindaco Scilipoti Isgrò

Il sindaco di Barcellona Pozzo di Gotto Scilipoti Isgrò ha espresso la sua opinione per quanto riguarda gli arresti che sono avvenuti a Trapani negli scorsi giorni

Barcellona_Pozzo_di_Gotto_Il_Municipio“La tratta dei migranti non è l’unico interesse degli scafisti che quando vogliono, hanno a disposizione super gommoni di lusso per trasportare tabacchi clandestini. Senza un’azione di repulsione, rischiamo di vedere costruire sotto i nostri occhi una rete di super-criminali.”

Commenta così il Senatore Domenico Scilipoti Isgrò l’inchiesta condotta dal Nucleo di Polizia Tributaria della Finanza, coordinata dal procuratore di Palermo Francesco Lo Voi e dai pm Gery Ferrara e Claudia Ferrari.

“La banda tunisina che gestiva i viaggi sulle coste trapanesi di piccoli gruppi di migranti a bordo di gommoni veloci, scoperta dalla Finanza, era pronta a imbarcare anche soggetti ricercati dalle autorità di polizia tunisine per la commissione di gravi reati o per avere possibili connessioni con formazioni di natura jihadista. Le coste siciliane sono in pericolo, stiamo continuando a temporeggiare con la sicurezza dei cittadini mentre è ormai evidente il giro d’affari che va ampliandosi tra chi smercia insieme e indistintamente, esseri umani e sigarette, senza farsi scrupoli di ogni sorta.”