Assegnato il premio “La Calabria che lavora” all’attore Walter Cordopatri

Lo scorso 17 giugno presso l’Hotel “La Principessa” è stato consegnato il premio “La Calabria che lavora” all’attore Walter Cardopatri

Walter CordopatriIl premio “La Calabria che lavora” all’attore Walter Cordopatri. Lo scorso venerdì 17 giugno, presso l’Hotel “La Principessa” di Campora San Giovanni (CS), l’artista di Rizziconi (RC) ha ritirato il riconoscimento nell’ambito della XVI edizione della prestigiosa manifestazione ideata da Franco Buccinà.

Il Premio “Calabria che lavora – Eccellenze Calabresi e Italiane nel Mondo” si pone da oltre un decennio come focus privilegiato sugli uomini e le donne che rendono onore alla Calabria in giro per l’Italia e per il mondo. Un momento di condivisione di valori e promozione del meglio che la regione esprime in termini umani, professionali, culturali.

Premiato da Valeria Marini, l’attore Walter Cordopatri ha ricevuto il “Calabria che lavora” sottolineando l’importanza di investire in una “terra bella e difficile, che tuttavia possiede strumenti e qualità per emergere in qualsiasi contesto”.

“Sono orgoglioso di questo riconoscimento – ha spiegato l’artista a margine dell’iniziativa – e la dedico a me stesso e alla mia famiglia. Fare l’attore è un mestiere difficile quanto affascinante, e per raggiungere obiettivi importanti necessità di dedizione costante e di predisposizione al sacrificio. Mettersi in discussione è l’anima stessa di questo mestiere. Ringrazio gli organizzatori del “premio” per l’attenzione dimostratami. Un pensiero – ha concluso – lo rivolgo anche ai tanti ragazzi della Scuola di Recitazione della Calabria, che mi onoro di presiedere, che giorno dopo giorno mi ricordano quanto siano importanti il confronto e il mettersi in discussione”.

Walter Cordopatri, nato a Rizziconi nel 1987, è attore professionista diplomato al prestigioso Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. Numerose le sue apparizioni in film e piece teatrali. Di recente ha preso parte, sia come attore che come autore, alla pellicola “La notte non fa paura” dedicata al terremoto che colpì l’Emilia Romagna nel 2012. Nel tempo ha collezionato premi e menzioni per la sua attività artistica. Venerdì scorso la palma di “Attore dell’anno” al premio “La Calabria che lavora”.