Arrestato 57enne nel reggino per detenzione abusiva di armi [FOTO]

IMG-20170629-WA0005Nella mattinata del 29 giugno 2017, in Oppido Mamertina (Rc), i Carabinieri della locale Stazione hanno tratto in arresto in flagranza dei reati di detenzione abusiva di armi e detenzione di arma clandestina, Laganà Pietro Domenico, 57enne del luogo, noto alle forze dell’ordine. I militari, nell’ambito di un predisposto servizio di controllo del territorio in aree rurali ordinato dalla Compagnia Carabinieri di Palmi (Rc) diretta dal Capitano Antonino SPINNATO rinvenivano, occultata – verosimilmente in epoca recente – sotto una catasta di legname collocata interno di un fondo agricolo sito in oppido mamertina, di proprietà del Laganà, n. 1 (una) pistola semiautomatica calibro 7,65 marca “Unique” con matricola abrasa – in buono stato di efficienza – con relativo caricatore privo di munizionamento. L’arma rinvenuta è stata sottoposta a sequestro e sarà trasmessa presso i laboratori del R.I.S. dei Carabinieri di Messina, per gli accertamenti tecnico – balistici del caso. L’arrestato, al termine delle formalita’ di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione ove permarra’ in regime di arresti domiciliari su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palmi (Rc).