Agguato in Calabria: efferato omicidio di un lavoratore, era il fratello di un ergastolano

Agguato a Catanzaro, ucciso dipendente delle Ferrovie della Calabria. L’assassino lo ha atteso al suo arrivo in auto su luogo lavoro

CadavereSi chiamava Gregorio Mezzatesta, il dipendente delle Ferrovie della Calabria ucciso stamattina a Catanzaro al suo arrivo sul luogo di lavoro. La vittima era il fratello di Domenico Mezzatesta, l’uomo che nel gennaio del 2013 si rese responsabile di un duplice omicidio a Decollatura per il quale e’ stato condannato all’ergastolo. La sentenza e’ stata successivamente annullata con rinvio dalla Corte di Cassazione e si e’ in attesa adesso di un nuovo processo. Gli investigatori, a questo punto, non escludono un collegamento tra i due episodi.

Foto di repertorio