A Martone (RC) si ripete l’antica tradizione della “Ntinna”

ntinna culto alboreoImportante evento di cui si stanno curando gli ultimi particolari e che si svolgerà il 10 agosto 2017 con partenza  da Martone, piccolo centro nella provincia di Reggio Calabria, già noto per le sue prelibatezze culinarie e le sorgenti di acqua. Infatti in  occasione dei festeggiamenti di San Giorgio (la seconda settimana di agosto)  si ripete un’antica tradizione chiamata Ntinna, un grande albero che viene tagliato in montagna e poi portato nel centro storico del paese per essere issato grazie a lunghe corde e solo con l’uso della forza umana. Albero di oltre 20 metri che sarà poi ben visibile sopra i tetti delle case.

ntinna martoneLa tradizione vuole che questo albero venga tagliato in montagna con una festa che si trasforma poi in una processione,  per portare lentamente l’albero al paese con un percorso di circa 20 km e con un’unica sosta quasi a metà percorso in cui è previsto un grande e pittoresco pranzo con oltre mille persone che tra gastronomia locale e musica popolare festeggiano l’evento. All’interno di tutto questo alcuni volontari (in collaborazione con il Comitato dei Festeggiamenti e il Comune) hanno avuto l’idea di organizzare un trekking notturno di circa 20 km che porterà gli interessati a raggiungere a piedi il luogo del taglio partendo dal paese la sera del 10 agosto.  Un’affascinante passeggiata che farà rivivere la tradizione storica e con la voglia di coinvolgere più persone ed associazioni possibili in tutto il territorio calabrese.