A Locri (Rc) il seminario sul tema “Effettività della tutela contro la violenza domestica e di genere”

avvocatoNell’ambito delle attività di formazione organizzate dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Locri e dalla Scuola Forense, si svolgerà sabato 10 giugno il seminario internazionale sul tema “Effettività della tutela contro la violenza domestica e di genere” che proporrà interventi e riflessioni a margine della importante sentenza della Corte EDU del 2 marzo 2017 sul ricorso n. 41237/14 (Tulpis contro Italia). Per la prima volta la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo ha affermato il principio di effettività della tutela del diritto alla vita e del divieto di trattamenti inumani e degradanti, perpetrati, in particolare, nell’ambito della famiglia; in particolare, a seguito di una vicenda segnata dalla condotta di un marito connotata da reiterati episodi di violenza fino al tentato omicidio della moglie ed all’omicidio di uno dei figli della coppia, la Corte ha condannato l’Italia proprio per la mancanza di effettività della tutela: a fronte di un sistema normativo che propone, infatti, strumenti penalistici e civilistici di tutela delle donne e dei familiari deboli, le autorità italiane non hanno posto in essere le misure necessarie ed appropriate per proteggere la vita e l’incolumità dei soggetti minacciati. Accanto all’analisi del piano squisitamente normativo, dunque, viene in considerazione il piano di attuazione della norma. Sulla questione si confronteranno, approfondendo i caratteri della tutela di genere in Italia ed in Spagna, Maria Josè Bravo Bosch, professoressa nell’Università di Vigo, ed Angela Busacca e Patrizia Morello, docenti del DIGIEC e della Scuola di Specializzazione per le professioni legali dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria. Il seminario che si svolgerà presso il Gran Hotel President –S.S. 106 Siderno alle ore 17:00, sarà aperto dall’intervento di saluto della Presidente del COA di Locri, avv. Gabriella Mollica Luly e moderato dall’avv. Carlo Tropiano.