A Gallico Marina la terza edizione dell’Infiorata

infiorata (5)In occasione della solennità del Corpus Domini, domenica  18 Giugno  si svolgerà  Gallico Marina la  terza  edizione dell’Infiorata. L’idea nasce come una vera e propria proposta pastorale, da parte dell’Azione Cattolica parrocchiale. Sostenuta ed accolta con entusiasmo dal quartiere,  l’infiorata vede la collaborazione e la promozione di numerosi enti locali, gruppi parrocchiali vicini, associazioni della vallata e l’impegno concreto del Comune, della Regione. La terza edizione dell’infiorata che,  si terrà nel quartiere di gallico Marina , è stata presentata nel corso di una conferenza stampa, introdotta dal sacerdote don Antonino Vinci che ha anche illustrato il tema di questa Edizione “la Vocazione”, hanno preso parte fra gli altri i rappresentanti locali e diocesani dell’Azione Cattolica, con il nuovo presidente diocesano, Nico Chirico, il consigliere metropolitano Lamberti Castronuovo  il consigliere regionale Battaglia, il consigliere comunale con delega ai grandi eventi Paris, l’assessore comunale Lucia Nucera, il consigliere metropolitano Demetrio Marino con delega al Turismo.  La  speranza da parte di tutti i fedeli ed abitanti del quartiere Nord di Reggio  è che in questa edizione l’infiorata gallicese possa superare quella più nota di Noto considerato che già si è in moto per sbalordire tutti. Infatti, la  progettazione  e la preparazione  , si materializza nella realizzazione dell’incantevole tappeto colorato di petali di fiori su cui sarà trasportato in processione, nel pomeriggio del prossimo 18 giugno, il “Corpus Domini”. Quest’anno, a rendere più affascinante, suggestivo e grande l’evento, non solo il numero dei metri di strada che saranno ricoperti coperti dall’artistica pioggia di fiori: ben 130 a rendere quella di Gallico Marina tra le infiorate più lunghe del Sud Italia. La giornata sarà infatti arricchita da molteplici momenti che metteranno in risalto l’alta valenza non solo religiosa ma anche culturale della manifestazione, divenuta ormai vero e proprio fiore all’occhiello della comunità di Gallico Marina. Tradizione e cultura popolare, ancora una volta si uniranno per celebrare a ricorrenza del Corpus Domini. E siamo certi, saranno moltissimi i fedeli e i visitatori provenienti da tutta la Calabria e non solo per ammirare apposta lo straordinario ed inimitabile tappeto floreale-artistico, ma anche conoscere e degustare i prodotti enogastronomici del territorio in particolare della vallata del Gallico, esposti un apposito stand. Poi spazio, come si diceva agli eventi, all’insegna della tradizione religiosa, dell’arte e della musica. Dal concerto d’organo alle 17 a cura del Conservatorio di Musica Cilea, alla vera e propria celebrazione eucaristica del Corpus Domini alle 18, seguita alle 19 dalla processione. Infine, alle 21.30 il concerto di Marinella Rodà “Mediterraneo in musica” e la premiazione del concorso “il balcone fiorito” a cui chiunque potrà partecipare, basta avere appunto un balcone che si affacci lungo la pubblica via e che sarà fotografato e valutato dall’apposita commissione.