fbpx

Taurianova (Rc): dal 26 al 28 maggio la Festa del Libro e della lettura

Una manifestazione dedicata ai libri e alla lettura, a Taurianova, in provincia di Reggio Calabria in programma dal 26 al 28 maggio

Taurianova legge Manifesto“Taurianova legge. Festa del libro e della lettura” vuole essere principalmente un invito alla lettura, da esplorare nelle sue molteplici sfaccettature e possibilità. Un evento culturale che intende promuovere l’amore per i libri tra giovani e adulti, con il coinvolgimento di case editrici, imprese e associazioni culturali, istituzioni scolastiche della Calabria e che vedrà come ospiti protagonisti della cultura locale e nazionale.

La manifestazione – che si terrà presso il Centro servizi agroalimentare e del legno – è promossa dall’Amministrazione comunale di Taurianova guidata dal sindaco Fabio Scionti, con il patrocinio della Regione Calabria, del Consiglio Regionale della Calabria e con la collaborazione della Libreria “Pier Giorgio Frassati” e di “MagicaMusica”. Partner dell’iniziativa sono inoltre gli istituti d’istruzione superiore “G. F. Gemelli Careri” di Taurianova, “G. Renda” di Polistena e il Liceo artistico “V. Gerace” di Cittanova, l’Ais Calabria, Slow Food Reggio Calabria Area Grecanica. L’evento si avvale altresì del patrocinio della Consulta delle Associazioni di Taurianova e del Consiglio comunale dei ragazzi di Taurianova.

L’evento sarà strutturato da una Fiera del libro e dell’editoria e da un Programma culturale che prenderanno il via venerdì 26 maggio alle ore 16.00. Durante la tre giorni sono previsti diversi appuntamenti culturali, conferenze, incontri con autori, reading, laboratori di lettura, mostre, installazioni, giochi da tavolo organizzati, aperitivi letterari, spettacoli musicali e tanto altro.

Un incontro speciale sarà dedicato a Emilio Argiroffi, per raccontare e ricordare l’illustre intellettuale, poeta, medico e politico, a cui prenderanno parte, tra gli altri, il vicepresidente Rhegium Julii Giuseppe Bova, il critico letterario Francesca Neri l’editore di Città del Sole Edizioni Franco Arcidiaco e il maestro Pippo Micali che eseguirà un intervento musicale.

Tra gli appuntamenti in programma: la presentazione del libro “Io d’amore non muoio” (Pellegrini Editore) del giornalista Arcangelo Badolati che converserà con il magistrato Ilario Nasso del lungo viaggio nell’universo femminile compiuto dall’autore tra la letteratura e la cronaca per aiutare a comprendere le devianze che hanno determinato i femminicidi nel corso dei secoli; l’incontro, condotto dalla giornalista Anna Foti, con Roberto Argenta psicologo residente nella città di Asti, autore di “Storia di Marinella… quella vera” (Neos Edizioni), un coinvolgente resoconto che ripercorre le tracce di un fatto di cronaca, la triste storia di Marinella, Maria Boccuzzi nata in provincia di Reggio Calabria, proprio a Radicena (Taurianova) l’8 ottobre 1920. A cornice di questo appuntamento, l’intermezzo musicale di Domenico Barreca (voce), del maestro Francesco Speziale (chitarra classica e arrangiamenti) e di Chiara Navarra (chitarra classica).

La festa del Libro e della Lettura ospiterà anche due autori della casa editrice Città del Sole Edizioni, Fausta Ivaldi – la cui presentazione sarà scandita da una Degustazione di caffè – e Carlo Ernesto Menga, che dialogheranno con la scrittrice Daniela Scuncia. In programma, anche gli incontri con gli autori Maria Teresa Cipri e Angelo Vazzana.

Durante le tre giornate, tante le iniziative dedicate ai più piccoli: il laboratorio di Lettura animata con l’attrice Daniela D’Agostino e “Il cappello racconta”, il laboratorio di lettura creativa musicale a cura di MagicaMusica.

Non mancheranno anche degustazioni guidate e laboratori del gusto in linea con il tema della valorizzazione dell’identità e della cultura calabrese, “Vini da leggere, Libri da bere” l’appuntamento a cura dell’Ais Calabria, un suggestivo percorso tra letture di vino per raccontare il territorio e la sua storia, mentre l’associazione Slow Food Reggio Calabria Area Grecanica sarà protagonista di un incontro a più voci per riflettere su tutela della biodiversità, salvaguardia dell’ambiente e del paesaggio. Riflessioni, letture, giochi e una degustazione di pane e olio.

Il Centro servizi agroalimentare e del legno di Taurianova dal 26 al 28 maggio si trasformerà in un vero e proprio Salone del Libro, con un ampio spazio riservato alla esposizione e alla vendita di libri e riviste e la presenza di stand di diverse case editrici. Nel corso delle tre giornate, inoltre, la manifestazione sarà animata da estemporanee, mostre, un laboratorio di libri tattili e una installazione dedicata alla memoria di Emilio Argiroffi, con articoli di giornale, foto, libri, contributi video etc.

In occasione dell’evento “Taurianova legge. Festa del libro e della lettura”, la Consulta delle Associazioni di Taurianova acquisterà una Little Free Library da installare nel centro cittadino. Una piccola biblioteca libera, a disposizione di tutti, dove scambiare libri, che sarà censita in un circuito internazionale e regolarmente registrata sul portale di Bol e Brooks.