fbpx

Sport diritto di tutti, torneo di calcio all’insegna dello sport come educazione per i giovani

IMG_5053Si è svolto presso una nota struttura sportiva della zona Sud di Reggio Calabria promossa dall’Anci Giovani e dal settore Politiche Giovanili della città Metropolitana di Reggio Calabria un torneo di calcio a 5 all’insegna dello Sport come educazione per i giovani. L’appuntamento al quale hanno preso parte diverse realtà associazionistiche locali si inquadra nel progetto “Giochi di Quartiere” nella precisa volontà di organizzare in tutte le ex 15 circoscrizioni del Comune di Reggio Calabria diverse attività sportive con varie discipline necessarie per l’integrazione sociale e ridare valore allo Sport in città specie nella delicata fase che vive Reggio Calabria visto l’escalation di episodi criminali e violenti. Prima dell’inizio del torneo sono intervenuti il delegato al Bilancio ed alle Politiche Comunitarie della città Metropolitana Antonino Castorina ed Enzo Marra consigliere comunale a Reggio Calabria – la nostra città affermano i due rappresentati istituzionali “vive momenti drammatici e di profonda riflessione rispetto a forme di violenza ed intolleranza che si stanno verificando con il carattere della continuità” ; l’episodio accaduto a don Giorgio Costantino come il terrificante omicidio avvenuto a Catona affermano i due rappresentanti istituzionali “ ci inducono a riflettere sul ruolo delle istituzioni, sulla funzione imprescindibile che esercita la Chiesa e sul valore dell’associazionismo in città che deve promuovere ed implementare tanto le attività sociali quanto una nuova e più incisiva cultura alla legalità ed alla solidarietà tra tutti”. A vincere il torneo arbitrato egregiamente da Felice Surace ed Angelo Celestino è stata la rappresentativa degli arbitri di calcio dell’AIA di Reggio Calabria del Presidente Francesco Catona e che ha visto brillare tutta la squadra con le giocate di Mario Minniti ed Antonio Turiano e la regia del capitano Gaetano Massara. Premiati anche il giocatore più corretto Domenico Furfaro e Domenico Catalano quale migliore giocatore del torneo. Da segnalare le ottime parate di Crhistian Tambris, le prestazioni di Domenico Alampi ed Arturo Capone ed i goal di Natale Pensabene e Pietro Furfaro. Una giornata di Sport afferma Francesco Laganà Consigliere di Amministrazione all’Università Mediterranea , presente alla premiazione del torneo ,che ci fa comprendere sempre di più come la città di Reggio Calabria vuole essere partecipe di attività che aggregano e che uniscono e che hanno alla base valori comuni che sono anche l’identità del nostro impegno nel sociale.

IMG_5062