fbpx

Scontro sui voucher, la leader della Cgil attacca

voucher-lavoro“Oggi siamo di fronte al fatto che in Parlamento con poca trasparenza si sta facendo una discussione sui voucher che era stata accantonata qualche tempo fa. C’è un problema di democrazia se si decide che i cittadini non devono votare al referendum e poi dopo 20 giorni si torna ad affrontare il tema in Parlamento”. Così il leader della Cgil Susanna Camusso, dal palco della manifestazione di Mdp, attacca il dibattito su come sostituire i voucher nella manovrina alla Camera.

Se il Parlamento reintroduce i voucher sotto qualche forma, aggiunge Camusso, “siamo al lavoro interstiziale, cioè che c’è sempre una forma di lavoro più precario di quello che c’era prima”. E politicamente significa “aver avuto paura del voto del referendum ma non si possono trattare così né i cittadini né i lavoratori”.