fbpx

Reggio Calabria, Sorical: via libera al Bypass Menta e lavori condotta Colapinace

I vertici tecnici della società regionale hanno incontrato il delegato del sindaco di Reggio Calabria per il servizio idrico Paolo Brunetti per concordare alcune decisioni sui dettagli esecutivi dell’intervento

image1Riunione tecnica tra Sorical e il Comune di Reggio Calabria a margine della Conferenza dei Servizi che ha dato il via libera alla costruzione della Bypass della Diga del Menta.
I vertici tecnici della società regionale hanno incontrato il delegato del sindaco di Reggio Calabria per il servizio idrico Paolo Brunetti per concordare alcune decisioni sui dettagli esecutivi dell’intervento di spostamento delle condotte acquedottistiche che corrono ai margini del costruendo nuovo palazzo di giustizia e che come noto sono continuamente affette da rotture. La delicatezza del contesto, con le condotte acquedottistiche che passano in una apposita galleria sotto l’alveo della Fiumara Calopinace e poi in stretta aderenza al confine del nuovo complesso edilizio ha imposto alla SORICAL di effettuare dei rilievi topografici di dettagli di alcuni dei passaggi più critici. Anche la Direzione dei Lavori del palazzo di giustizia ha dato un fondamentale contributo fornendo gli elaborati grafici dei dettagli realizzativi ed ogni altra informazione necessari alla SORICAL per prendere alcune importanti decisioni circa la posa delle nuove tubazioni. E’ stato esposto al Consigliere Brunetti tutto il lavoro svolto in queste settimane e si sono concordemente decise alcune soluzioni tese sia a salvaguardare la sicurezza del complesso giudiziario, come anche la periodica accessibilità alla struttura acquedottistica da parte dei tecnici della SORICAL senza imporre reciproche gravose servitù.
Ormai è praticamente tutto definito e si sta procedendo con gli ordinativi della tubazioni e dei pezzi speciali necessari ai tanti passaggi tra cunicoli e tratte interrate, come anche sono state già avviate le operazioni preliminari di esame delle fasi realizzative con l’impresa che sarà incaricata dei relativi lavori. Si tratta infatti di un lavoro non privo di difficoltà dal momento che in alcuni nodi il lavoro dovrà essere condotto in stretta aderenza alle condotte attualmente in esercizio e che per nessun motivo potranno essere interrotte prima che la nuova condotta sia a sua volta messa in esercizio.
Comune di Reggio Calabria si sono date appuntamento per la settimana tra il 12 ed il 16 giugno per la sigla dell’accordo che darà materialmente il via alle attività di cantiere.
Riguardo, invece, la Diga del Menta, la Conferenza dei Servizi ha dato il via libera al progetto e ora si procederà a completamento della fase di validazione, cui seguirà la consegna dei lavori al consorzio che dovrà realizzarlo.