Reggio Calabria festeggia i cento anni di vita dei Lions al servizio della Comunità

Per l’occasione sul Lungomare il Lions Club Reggio Calabria Sud, “Area Grecanica”, ha allestito un gazebo attrezzato per lo Screening del  Diabete

Reggio Calabria dall'altoGiovedì 11 Maggio 2017, sul Lungomare Falcomatà di Reggio Calabria si sono sprigionate le forze della natura: vento, pioggerellina e da cornice un cielo grigio che si intonava in maniera elegante e raffinata al colore rosa del Giro d’Italia. Reggio Calabria in festa, con la banda musicale, gli stand allestiti sul lungomare, la carovana al seguito, i Grandi  del Ciclismo Italiano che hanno fatto scrivere miglia di pagine di storia.

La vita della città ha assunto i toni rosa, giallo, arancio, verde, che hanno resa leggiadra, ma culturalmente importante una città metropolitana. Un’atmosfera gioiosa, magica, come non si respirava da tempo. Al Giro ha partecipato anche la Carovana dei Lions, con una fiammante autovettura gialla,  con a seguito Giovanna Leardini, una Lion DOC  dotata di una dinamicità e  una vitalità al di sopra della norma. Sul Lungomare, accanto al Villaggio, il Lions Club Reggio Calabria Sud “AREA GRECANICA” , ha allestito un gazebo attrezzato per lo Screening del  Diabete, con il supporto del Comune di Reggio Calabria . Una moltitudine di persone ha effettuato il prelievo capillare per la misurazione del tasso glicemico con l’assistenza del Diabetologo Dott. Giovanni Perrone coadiuvato da due Infermiere della Croce Rossa fornite dal Presidente Dott. Mileto.

Due persone hanno scoperto di avere valori molto elevati di glicemia.

Si sono altresì sottoposti allo screening il Sindaco della Città Metropolitana, Avv. Giuseppe Falcomatà; il Vicesindaco della Città Metropolitana; il Vice Sindaco del Comune di Reggio Calabria, alcuni Assessori ed il Presidente della Camera di Commercio. Nel pomeriggio alcune persone ci hanno fermato per strada congratulandosi e chiedendo quando avremmo organizzato qualche altro screening. Il Presidente del Lions Club Area Grecanica , Dott. Francesca Pizzimenti, ed i Soci presenti, Perrone, Iaria, Procopio, Romeo e Imbalzano serbano nel cuore l’emozione provata per avere reso un servizio alla comunità e per essere stati anche loro parte protagonista nel Centesimo Giro d’Italia.

La città pertanto ha bisogno e richiede queste iniziative e i cittadini e le istituzioni non possono rischiare di annichilirsi, ma devono avere lo stesso sprint , lo stesso entusiasmo con il quale è stato organizzato il Giro d’Italia.