Polistena (Rc): pubblicato il bando di gara per l’ammodernamento dell’isola ecologica comunale

Pubblicato il bando di gara per l’ammodernamento dell’isola ecologica comunale a Polistena (Rc)

Ass popolare maggioScade il 6 giugno prossimo, il bando di gara pubblicato dalla SUAP di Reggio Calabria per conto del comune di Polistena, relativo ai lavori di sistemazione dell’isola ecologica comunale. L’Amministrazione Comunale ha infatti stanziato oltre 110.000 euro per realizzare un intervento di ammodernamento dell’attuale centro di raccolta adibito ad isola ecologica. Si tratta di lavori che prevedono:  la sistemazione  dell’area, l’ampliamento del piazzale per la movimentazione e per il deposito provvisorio dei rifiuti; la realizzazione di una nuova piazzola (con rampa) per il carico/scarico dei rifiuti; la formazione di due piattaforme di base per scarrabili; la realizzazione di nuova recinzione; la messa a dimora di nuovi alberi; l’installazione di serbatoio in vetroresina; l’acquisizione di un cassone e un compattatore scarrabili, la fornitura di attrezzature specifiche per la raccolta dei rifiuti. Nell’ambito di tali lavori saranno anticipate risorse di bilancio in attesa del finanziamento richiesto alla Regione Calabria per un progetto più organico che prevede, insieme alla sistemazione dell’isola ecologica, anche l’acquisto di mastelli rigidi da distribuire ad ogni famiglia. In linea col proprio impegno politico-programmatico l’Amministrazione Comunale è determinata a far compiere alla città di Polistena un salto in avanti in materia ambientale, sperimentando nuove e più avanzate tecniche nella gestione del ciclo dei rifiuti, per incentivare la raccolta differenziata su scala comunale e accrescere i servizi per i cittadini. A tal proposito l’Amministrazione Comunale insieme all’Associazione Amici per l’Ambiente ha promosso la stampa di opuscoli informativi per rilanciare la raccolta differenziata e la realizzazione dell’ECOCARD del cittadino, iniziative queste, che saranno presentate domenica 21 maggio in Piazza della Repubblica alle ore 18,30 nel corso di un’assemblea popolare organizzata dall’Amministrazione Comunale.