fbpx

Messina, l’Università propone la sua offerta didattica per l’anno 2017/2018

A Messina è stata proposta ufficialmente l’offerta didattica per la stagione 2017/2018 da parte dell’Università

_DSC0045L’offerta didattica per il 2017/18 dell’Università di Messina si compone di 78 Corsi di Laurea (uno in più rispetto all’anno precedente): sono 47 i Corsi triennali ed a ciclo unico; 31 i Corsi magistrali, per chi ha già conseguito un titolo di primo livello.

Queste le principali novità rispetto allo scorso anno:

UN NUOVO CORSO: Tra le lauree triennali, è stato attivato il Corso in “Scienze e Tecnologie della Navigazione” (L28) presso il Dipartimento di Ingegneria. Resta immutata l’offerta per le magistrali, ma si sta lavorando per attivare dal 2018/19 un Corso in “Lingua e Cultura italiana per stranieri”, organizzato dal Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne in collaborazione con l’Università per stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria (presso la cui sede dovrebbero essere ospitate le attività didattiche).

NUMERO CHIUSO: È stato abolito l’accesso a numero programmato (il cosiddetto “numero chiuso”) presso il Corso triennale in Scienze biologiche. Per immatricolarsi, quindi, non sarà necessaria alcuna sele- zione. A “Scienze motorie, sport e salute” anche per quest’anno nessun obbligo di test d’accesso, ma la soglia delle immatricolazioni è fissata a 500 posti, riservati ai primi 500 studenti che completeranno la procedura di immatricolazione.

SEDI DISTACCATE: Anche quest’anno è ricca la proposta a disposizione nelle sedi distaccate e de- centrate. A Noto si potrà frequentare pure il Corso triennale in “Scienze e Tecniche psicologiche” (a numero programmato), che si va ad aggiungere all’offerta già attivata in passato (che riguarda anche la sede di Mo- dica). A Priolo è disponibile il Corso in “Giurisprudenza”. A Reggio Calabria, presso la “Dante Alighieri viene offerto anche il secondo anno del Corso triennale in “Economia aziendale”.

CORSI MAGISTRALI RINNOVATI: Tra le lauree magistrali, sono stati rinnovati alcuni corsi. Presso il Dipartimento di Economia, “Consulenza e Gestione d’impresa” prende il posto di “Consulenza e Profes- sione” e propone anche un curriculum in cui le lezioni vengono impartire in lingua inglese. “Psicologia” cam- bia denominazione in “Psicologia clinica e della salute nel ciclo della vita”, incardinato presso il Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale. Infine, a Scienze politiche e giuridiche “Relazioni internazionali e coo- perazione allo sviluppo” diventa semplicemente “Relazioni internazionali”, con un unico percorso nella classe LM52.

I CORSI IN LINGUA INGLESE: Negli ultimi tre anni, è aumentata l’offerta Unime di corsi erogati in lingua inglese. I riscontri ottenuti rispetto a questa scelta sono stati rilevanti. Basti pensare che, nei mesi scorsi, è stato pubblicato un bando di borse di studio per 40 studenti stranieri che desiderano iscriversi a Unime: sono pervenute oltre mille domande! Così, se attualmente il numero degli stranieri che risultano iscritti a Corsi triennali e magistrali dell’Università è pari a 39 (ai quali vanno aggiunti gli studenti dei corsi post-laurea), per il prossimo anno accademico ci si attende un consistente aumento.

In quest’ottica, come detto, il CdL magistrale in “Consulenza e Gestione d’impresa” (“International Ma- nagement”) propone un curriculum in inglese; viene proposto in lingua inglese anche il CdL magistrale in “Engineering and Computer Science” e, ancora, sono erogati in lingua inglese un Master in “Banking and Finance” (che consente anche il riconoscimento di gran parte del percorso come laurea magistrale) e il Dot- torato di ricerca in “Economics, Management and Statistics”.