Messina, Giornata Europea del Mare: sabato focus sulle meraviglie della città dello Stretto

Si terrà sabato la manifestazione “Messina e il suo mare: risorse ed opportunità”, una giornata dedicata agli aspetti naturalistici della città dello Stretto

messina cittàIn occasione della Giornata Europea del Mare, il 20 maggio, a Capo Peloro, Horcynus Orca, alle ore 9:30, l’Università di Messina e il Consorzio per le Scienze del Mare (CoNISMa) organizzano la manifestazione - Messina e il suo mare: risorse ed opportunità- collegata alla Giornata Europea del Mare, promossa a partire dal 2008 dalla Commissione Europea.
PROGRAMMA
Ore 9:30 Registrazione studenti
10:00 Prof. Pietro Navarra (Rettore dell’Università degli Studi di Messina)
Prof. Concetta Gugliandolo (CoNISMa ULR Messina)
Prof. Maria Assunta Lo Gullo
Formazione e Alta formazione per le Scienze del Mare
Prof. Antonino Manganaro, Dott. Gioele Capillo
I laghi del Peloro: natura e territorio
Prof. Emilio de Domenico
Lo Stretto di Messina e le sue correnti
Prof. Nunzia Carla Spanò
I fondali ed i relitti nello Stretto di Messina
Prof. Salvatore Giacobbe
Biodiversità dello Stretto
Prof. Antonia Granata
Pelagia noctiluca: una risorsa per lo Stretto?
Prof. Marina Morabito
“Il prato in fondo al mare”, praterie e foreste marine
Prof. Maria Maisano, Dott. Tiziana Cappello
Bioindicatori per la valutazione dello stato di salute del mare
Ore 13:30 Conclusione
Contributi audio- visivi
Dr. Franco Colombo “Lo sviluppo del modello meteorologico regionale per la Sicilia”.
Dott. Mario Primo Cavaleri (Marevivo) Maremostro
Prof. Vincenzo Parrino Stazione metereologica di Capo Peloro
Altri contributi saranno forniti da Enti, Associazioni e imprese operanti sul territorio
Organizzatori: M.P. Cavaleri, S. Giacobbe, C. Gugliandolo, G. Randazzo.