Maltempo, a Reggio Calabria nella notte un’autentica bomba d’acqua: danni gravissimi, centro storico in ginocchio [FOTO]

Forte maltempo sullo Stretto di Messina nelle scorse ore, forte pioggia e tempesta di fulmini

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi

Una vera e propria bomba d’acqua ha compito ieri sera lo Stretto di Messina e per Reggio Calabria è stato solamente un piccolo assaggio rispetto a quanto accaduto in nottata quando in meno di due ore sono caduti soltanto 5mm di pioggia, seppur con una tempesta di fulmini e saette. Nulla a che vedere con l’evento alluvionale che s’è improvvisamente scatenato nella notte: ha iniziato a piovere poco dopo l’1:00, inizialmente in modo moderato e successivamente la precipitazione s’è intensificata tra le 02:00 e le 05:00. A Reggio Calabria centro sono caduti 87mmn di pioggia, una vera e propria alluvione. Durante la bomba d’acqua, la temperatura è crollata fino a +16°C. Stamattina in pochi si sono accorti del maltempo notturno, perchè dopo l’alba è iniziata una splendida giornata di sole e adesso in città ci sono addirittura +25°C con cielo poco nuvoloso. Ma i danni sul territorio sono stati parecchi, tante strade sono state distrutte e girando per la città si notano cumuli di fango, alberi sradicati, fermate di autobus distrutte e tanti altri danni. S’è trattato di un evento molto localizzato: non ha piovuto ne’ nell’estremità settentrionale ne’ in quella meridionale della città. Solo poche gocce a Catona (periferia Nord) e a San Gregorio (periferia Sud). Il nubifragio è stato concentrato proprio nel centro cittadino, tra Gallico e Ravagnese. Dopo due mesi molto secchi, a Reggio Calabria sono caduti oltre 90mm di pioggia in poche ore: un quantitativo eccezionale, che rappresenta il doppio della pioggia che normalmente cade nella città calabrese dello Stretto nel bimestre Aprile-Maggio.

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi
Foto StrettoWeb / Simone Pizzi
Foto StrettoWeb / Simone Pizzi
Foto StrettoWeb / Simone Pizzi