fbpx

L’ANPI di Reggio Calabria esprime vicinanza e solidarietà a don Costantino per la vile aggressione

Mons_Giorgio_Costantino (1)Di seguito il comunicato dell’Associazione reggina dei partigiani: “Esprimiamo piena e convinta solidarietà a don Giorgio Costantino , aggredito e colpito con ferocia da chi non tiene in nessun conto il valore della vita umana. Siamo vicini a don Giorgio, ai suoi familiari ed a tutti coloro che lo affiancano nel suo impegno, così come siamo stati vicini al parroco di Bocale (che recentemente ha subito l’incendio dell’automobile) ed al prof. Daniele Castri zio, pastore della Chiesa greco-ortodossa, chiesa che più volte è stata oggetto di vandalismi e danneggiamenti. L’Associazione dei partigiani di Reggio Calabria si schiera al fianco di tutti coloro che subiscono violenze e denunzia il clima di “ordinaria violenza” che si respira in città, determinato sia da vere e proprie “bande criminali” sia da singoli individui, cresciuti in una cultura di sopraffazione e di prepotenza, che deve essere affrontata e sconfitta con l’impegno di tutti, cittadini ed istituzioni”.