G7 Taormina, l’assessore al Turismo: “la città resterà aperta e vivrà normalmente anche nella zona rossa”

G7 Taormina, l’assessore al Turismo Cilona: “speriamo che i manifestanti in corteo a Giardini Naxos siano pacifisti perbene”

taormina“Taormina nei giorni del G7 vivrà la sua vita normale. Tutte le attività, anche nella zona rossa, resteranno aperte. Speriamo che anche i pacifisti che manifesteranno a Giardini Naxos siano persone perbene”.
L’assessore al Turismo e allo Spettacolo di Taormina, Salvatore Cilona intervenuto ai microfoni di “Viaggi e Miraggi in Fm” su Radio Punto Sud ostenta consapevolezza e tranquillità a pochi giorni dal fatidico appuntamento della splendida cittadina del messinese con il G7, la riunione dei sette grandi della terra in programma nel prossimo fine settimana.
“Dal 22 al 27 sera ci sarà una zona rossa in centro alla quale potranno accedere solo coloro che possiedono il badge per accedere alla zona di massima sicurezza. Non sarà permesso neppure a tutti gli abitanti di Taormina. Potranno attraversare il centro storico tutti quelli che sono residenti nella zona rossa o hanno attività commerciali perché bar, ristoranti, strutture ricettive” ha detto l’assessore rispondendo alle domande del conduttore di “Viaggi e Miraggi in Fm”, il giornalista Daniele Priori.
“Chiaramente – ha detto ancora l’assessore –  qualche disagio c’è stato e ci sarà perché le misure di sicurezza sono davvero imponenti”.
Rispetto alla manifestazione  “No G7” in programma a Giardini Naxos, l’assessore ha detto: ”Il corteo è stato autorizzato dal questore. Per i riscontri che abbiamo non dovrebbe essere pesante. Si dovrebbe trattare di pacifisti perbene. Speriamo che sia davvero così”.