Capo d’Orlando, approvata la mozione sul pagamento delle mensilità arretrate del personale a tempo determinato

Ieri sera tramite una riunione il Consiglio Comunale di Capo d’Orlando ha approvato il pagamento delle mensilità arretrate del personale a tempo determinato

comune di capo d'orlandoNella riunione di ieri sera, il Consiglio Comunale di Capo d’Orlando ha approvato all’unanimità la mozione sul pagamento delle mensilità arretrate del personale dipendente a tempo determinato presentata dalla minoranza e rimodulata con il contributo dell’intera assemblea.
In pratica, la mozione è stata “attualizzata” in considerazione dei pagamenti già effettuati e relativi alle mensilità arretrate di novembre, dicembre e della tredicesima. Inoltre, si sta procedendo all’emissione delle buste paga legate al pagamento degli stipendi di gennaio 2017.
La Regione ha poi ufficializzato il decreto che destina il riparto delle somme per il pagamento della prima trimestralità che servirà a saldare gli stipendi dei contrattisti fino alla mensilità di aprile, così come annunciato dal Sindaco Franco Ingrillì nell’incontro avuto con il personale precario lo scorso 2 maggio.
“Siamo soddisfatti dell’unità d’intenti registrata in Consiglio su un argomento così importante. Stiamo rispettando gli impegni che avevamo preso con i precari – afferma il Sindaco Franco Ingrillì – spero che la Regione acceleri le procedure per il pagamento della prima trimestralità che ci consentirebbe di colmare quasi per intero i ritardi che si sono accumualti nel corso del tempo”.
Il Presidente del Consiglio Carmelo Galipò sottolinea “Il lavoro svolto dal Consiglio nella sua interezza che ha consentito di approvare un documento condiviso. Ha prevalso il buon senso, nell’interesse dei lavoratori e delle loro famiglie”
Il Consiglio Comunale, che deve ultimare l’esame di sei mozioni, è stato rinviato a martedì 6 giugno alle ore 19.