fbpx

Attentato Manchester: nuovo arresto per strage

LaPresse/Reuters
LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

La polizia di Manchester ha effettuato un nuovo arresto nell’ambito delle indagini sull’attentato suicida di lunedì che ha provocato 22 morti e decine di feriti al concerto di Ariana Grande. Lo riferisce il Guardian. Al momento, dunque, sono 8 le persone finite in manette: tra questi Ismail Abedi, 23 anni, fratello del kamikaze, Salman Abedi. Un uomo e una donna arrestati in precedenza sono stati poi rilasciati. La polizia ha inoltre perquisito un’abitazione nel quartiere di Moss Side, a sud di Manchester.