fbpx

Attentato a Manchester: arrestati il padre e il fratello minore del kamikaze

LaPresse/PA
LaPresse/PA

LaPresse/PA

Pista libica per la strage di Manchester. La Polizia dà la caccia alla ‘rete’ che sosteneva il kamikaze, Salman Abedi, che era noto alle autorità Usa. L’inchiesta, dunque, va avanti ed ha portato ad altri arresti: a finire in manette sono stati il padre e il fratello minore. Secondo quanto riporta Bloomberg, che cita testimoni della scena, l’arresto del padre sarebbe avvenuto a Tripoli. Ramadan Abedi è stato portato via assieme ad un’altra persona non identificata. In un’intervista con l’agenzia Usa qualche ora prima, l’uomo aveva riferito di un suo recente incontro a Tripoli con il figlio, aggiungendo che le autorità britanniche non lo avevano ancora contattato. Sempre a Tripoli, secondo quanto riferisce questa volta il sito del Guardian, è stato arrestato il fratello minore del kamikaze. Martedì era stato arrestato un altro fratello. Quello più piccolo si chiama Hashem.