fbpx

A Reggio Calabria la conferenza “Carlo Michelstaedter e il sogno della “renovatio” sulla via della persuasione” di Antonio Piromalli

Foto - Carlo Michelstaedter e il sogno della renovatioAl fine di onorare la memoria del Prof. Antonio Piromalli e di mantenere vivo il ricordo di storico e critico letterario, raffinato italianista, profondo indagatore delle letterature regionali e dialettali, poeta e scrittore, direttore di riviste letterarie, venerdì 26 maggio, alle ore 16.45, presso la Biblioteca comunale “P. De Nava” di Reggio Calabria, il Centro Internazionale Scrittori della Calabria, il Comitato Scientifico di Studio delle Opere e della Figura del grande intellettuale Antonio Piromalli e il Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell’Università di Messina promuovono la conferenza: “Carlo Michelstaedter e il sogno della “renovatio” sulla via della persuasione” di Antonio Piromalli. Introduce la Prof.ssa Paola Radici Colace, ordinario di Filologia Classica, Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell’Università di Messina, Presidente del Comitato Scientifico Antonio Piromalli. Relaziona la Prof.ssa Emilia Serranò, docente di Filosofia, componente del Comitato Scientifico A. Piromalli. Trarrà le conclusioni il prof. Giuseppe Rando, ordinario di Lingua e Letteratura Italiana dell’Università di Messina, coordinatore del Comitato Scientifico A. Piromalli. Coordina la conferenza Loreley Rosita Borruto, presidente del Cis della Calabria. Secondo Antonio Piromalli “la posizione di Michelstaedter nella nostra cultura è il segno di un impegno umano. Egli visse la crisi della persona e del pensiero con rigore morale ineguagliabile e volle in primo luogo , …. affermò la vasta solitudine dello spirito e la lotta tra la che è conoscenza della verità e la che è impedimento”. Ed è “nel nome della persuasione, del pensiero e dell’agire che Michelstaedter ha identificato vita, filosofia e poesia”.