Villa San Giovanni, sciopero dei pescatori: “pronti a consegnare le imbarcazioni e le licenze” [INTERVISTA]

Ieri mattina a Villa San Giovanni si è svolto uno sciopero per difendere i diritti dei pescatori

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi

Foto StrettoWeb / Simone Pizzi

Ieri mattina a Villa San Giovanni si è svolto uno sciopero organizzato da ALPAA CGIL con le OO.SS. CGIL – CISL – UIL e dai lavoratori del settore della pesca e delle marinerie meridionali per difendere i diritti dei pescatori. I lavoratori richiedono una modifica delle leggi comunitarie che, a loro parere, limitano la loro attività. I pescatori sono pronti a consegnare le imbarcazioni e le licenze se non si troverà una soluzione al disagio che il settore sta vivendo.