Trading in pillole: ecco i primi passi per lanciarvi nel mondo imprenditoriale legato al forex

Emilio Carlo Errico Imbalzano

Emilio Carlo Errico Imbalzano

Il mondo degli affari è una vera e propria giungla e cercare di addentrarsi in questo universo parallelo, non è facile se non si comprende davvero bene quali sono i segreti delle economie mondiali e gli elementi di base da cui partire.

Eppure, se nonostante questo, avete deciso di investire comunque soldi e tempo cercando di entrare a far parte di questo contesto, allora non vi resta che rimboccarvi le maniche. Vi state chiedendo come promuovere il vostro nuovo sito internet nel mondo del trading e degli affari? Per iniziare bisogna innanzitutto cercare di tenere sotto controllo quali dovranno essere le parole chiave del vostro portale, affinchè sia ottimizzato in chiave Seo. Termini come trading o forex, non bastano. Sarà importante anche distinguersi dalla massa cercando di dare dei servizi innovativi ed utili come il controllo costante dell’indice dax ad esempio.

Avete mai sentito parlare di dax? Il dax (Deutscher Aktienindex) è un indice azionario costituito dalle 30 grandi società tedesche che operano sulla Borsa di Francoforte. I prezzi sono tratti dal valore di scambio Xetra. Secondo Deutsche Börse, l’operatore di Xetra, DAX misura le prestazioni delle 30 maggiori aziende tedesche del Prime Standard in termini di volume, di ordini e capitalizzazione di mercato. È l’equivalente del FT 30 e della Dow Jones Industrial Average, e per la sua piccola selezione non rappresenta necessariamente la vitalità dell’economia nel suo complesso ma è un valore da tenere sempre sotto controllo se volete muovere i primi passi nel mondo dei mercati azionari.

È proprio questo particolare punto di riferimento che potrebbe essere un modo per il vostro portale di differenziarsi dagli altri: e perchè no, proprio su questo servizio offerto praticamente live, potreste improntare una strategia di marketing diretta al vostro pubblico di riferimento. Utilizzando la tecnica del growth marketing, ad esempio, sarà possibile cercare di mettere in campo un campagna marketing virale su vari portali di informazione o di economia, con l’aiuto di Google e dei social network, in modo tale da riuscire a creare subito una “porta aperta” sul vostro sito. Una campagna quindi, che riesca ad abbracciare tutti gli ambiti del mondo degli affari finanziari in poche mosse e a costi ridotti. Qui puoi trovare un approfondimento sui migliori libri di growth hacking.

Un passo fondamentale è anche la stessa strutturazione del portale: l’organizzazione di un sito che si occupa di trading, deve essere infatti, molto chiara e deve avere anche a disposizione un servizio di assistenza clienti utile in modo che chi gioca in linea, potrà organizzare e gestire tutto. Così, in caso di perplessità, il cliente potrebbe anche ottenere degli aiuti validi in rete. L’importante è ricordare che non si può mai prescindere dal marketing. Come in ogni settore, anche quello del trading online necessita di un supporto marketing molto importante nella sua fase di lancio in modo da riuscire a creare un brand valido, legato al portale, che garantisca la fiducia in chi decide di iniziare il suo percorso in questo ambito.

L’organizzazione dei servizi di supporto e assistenza, saranno in grado di fare effettivamente la differenza e nel lungo periodo, saranno un valido strumento di marketing da utilizzare.