Tentato suicidio nel carcere di Reggio Calabria

Tentato suicidio nel carcere di Reggio Calabria: un detenuto ha tentato il suicidio nel reparto di psichiatria ma è stato salvato grazie al pronto intervento degli agenti di polizia penitenziaria

carcereTragedia sfiorata nel carcere di Reggio Calabria: un detenuto ha tentato il suicidio nel reparto di psichiatria ma è stato salvato grazie al pronto intervento degli agenti di polizia penitenziaria. Dell’episodio, avvenuto ieri, danno notizia oggi Giovanni Battista Durante, segretario generale aggiunto del Sappe e Damiano Bellucci, segretario nazionale del sindacato di Polizia Penitenziaria. “Ancora una volta, nonostante le gravi carenze di personale, la Polizia Penitenziaria – affermano- e’ riuscita a salvare una vita umana. Ogni anno, infatti, sono piu’ di mille i detenuti che vengono salvati dalla Polizia Penitenziaria nelle carceri italiane. In Calabria esistono gravi carenze di personale di polizia penitenziaria, carenze che ammontano a circa il doppio di quelle di altre regioni. Nonostante cio’ la direzione generale del personale non fa nulla per migliorare la situazione. L’attuale direttore generale del personale – concludono – non ha posto in essere nessuna concreta iniziativa per risolvere gli annosi problemi di istituti come Reggio Calabria, Palmi, Crotone, Rossano”.