Sicilia, Orlando: “L’Agenzia dei beni confiscati non funziona a dovere”

Il Ministro Orlando in Sicilia: “Non è importante solo l’aggressione all’illegalità, ma anche il rapido riutilizzo dei beni”

ministro della Giustizia Andrea OrlandoL’agenzia dei beni confiscati, allo stato attuale non funziona, o meglio non funziona quanto dovrebbe. Non è importante solo l’aggressione all’illegalità, ma anche il rapido riutilizzo dei beni“. A dichiararlo è  il ministro della giustizia Andrea Orlando a Caltanissetta. “C’è una riforma in Parlamento – continua- che spero arrivi prima possibile in fondo. Sono intervenuto varie volte su questo aspetto, anche su casi specifici come quello delle misure di prevenzione di Palermo. Siamo intervenuti istituendo un tetto massimo per gli amministratori dei beni confiscati perché si era creato un livello di opacità su questo tema che non ci possiamo assolutamente permettere“.