Sciopero dei giornalisti delle “Cronache delle Calabrie”, Occhiuto: “piena solidarietà”

Il sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, esprime la sua piena solidarietà nei confronti dei giornalisti delle “Cronache delle Calabrie”

giornalismoApprendo con rammarico dello sciopero indetto dai giornalisti e dai poligrafici del quotidiano Le Cronache delle Calabrie”. Lo dichiara il sindaco Mario Occhiuto, aggiungendo: “Da convinto sostenitore del pluralismo dell’informazione quale presupposto di un costruttivo confronto democratico – afferma il primo cittadino – mi auguro che questa giovane testata possa superare al più presto la crisi che attraversa. Il mio pensiero è rivolto essenzialmente a tutti i dipendenti e ai giornalisti in stato di agitazione, sperando che se ne preservi la dignità di persone a partire dalla tutela imprescindibile dei diritti professionali”.