fbpx

Rende (Cs), Associazioni Rdu e Sogno: “L’isola canina è la soluzione al problema randagismo”

Rende (Cs), le Associazoni  Rdu e Sogno:“Occorre ridare dignità agli animali e quiete a chi frequenta il Campus”

cane tristeCi troviamo purtroppo costretti a denunciare nuovamente una grave piaga sociale del nostro Campus. Ciclicamente ci ritroviamo a dover fronteggiare il fenomeno del randagismo, grave turbativa alla quiete dei nostri spazi, spesso messa a repentaglio da vandalismo e illegalità, oltre che grave violazione della dignità dei nostri amici a quattro zampe. Quest’ultimi, spesso malati e malnutriti, meriterebbero cure adeguate ed un riparo dalle intemperie, anche per non rischiare di finire vittime di azioni smodate e da condannare, dettate dalla tensione dei numerosi aggrediti. La soluzione potrebbe essere rappresentata da un’oasi canina all’interno del nostro Ateneo, come già proposto nel Consiglio degli Studenti del 9 marzo attraverso il documento firmato da Ferdinando Cimino e indirizzato al CdA. L’idea è quella di recuperare un terreno all’interno del Campus e renderlo riparo accogliente per i randagi, in attesa di una nuova famiglia. Una rivisitazione positiva del modello canile, che di certo attrarrebbe finanziamenti dagli Enti Locali e da tanti cinofili in attesa di strutture del genere. E, in un’ottica di apertura dell’Università al territorio, questa sarebbe sicuramente l’occasione di fornire un esempio di civiltà e avanguardia a tutto il territorio. Resta comunque indispensabile un’incisiva azione coordinata tra governance dell’Ateneo, Comune di Rende e Uffici Sanitari. Il randagismo è un fenomeno da combattere con oculatezza, incisività e determinazione, non con scampagnate di personale addetto al recupero degli animali, che sovente ritorna a mani vuote. Pertanto, per il quieto vivere ed il decoro urbano dell’Ateneo e di Arcavacata, speriamo di riuscire finalmente a smuovere le acque su questa delicatissima questione. Come al solito, la nostra richiesta è di ottenere i requisiti minimi di vivibilità nella nostra Università: pulizia e sicurezza. Come sempre, dalla parte degli Studenti“- dichiarano in una nota  Nicola Caruso, Senatore Accademico – RDU/RèF, Ferdinando Cimino,  Presidente Associazione S.O.G.N.O. – Consigliere DISU e Mario Russo Studente Giurisprudenza, membro RDU.

.