fbpx

Reggio Calabria, Pci: “Palizzi è un paese disamministrato”

Per il Partito Comunista di Reggio Calabria Palizzi è un paese disamministrato

palizziDura lettera del Pci di Reggio Calabria relativamente alla situazione del comune di Palizzi. “Da pochi giorni è stata ricostruita la Sezione del Pci a Palizzi. La bella iniziativa organizzata per l’avvio della Sezione, seguita da una ricca discussione; i vari interventi di cittadini hanno consentito da subito di prendere atto della difficilissima situazione che vive la comunità di Palizzi da quando si è insediata l’Amministrazione in carica. Come è noto ai cittadini di Palizzi ci eravamo già occupati della vicenda ed avevamo denunciato i gravi fatti posti in essere dall’Amministrazione. Oltre a denunciarli sui mass media lo avevamo fatto anche pubblicamente in Piazza, con i cittadini, tantissimi, che hanno rese pubbliche tutte le lacune, le decisioni assunte dal Sindaco e da una Giunta ballerina del tutto lontane dagli interessi del paese. Una gestione insomma “privatistica” della cosa pubblica. Avevamo anche interessato il sig. Prefetto; tanti gravi ci erano apparse le cose emerse nell’operato della Giunta. A distanza di mesi, l’Amministrazione persevera nel suo atteggiamento, nessuna trasparenza nella gestione della cosa pubblica, le tasse aumentano sempre di più tanto da esasperare i cittadini, i servizi peggiorano di giorno in giorno.

Per queste ragioni ribadiamo le denunce già fatte che rimangono tutte attuali; anzi semmai aggravate dalle recenti decisioni assunte. E contemporaneamente come Sezione di Palizzi e come Federazione Provinciale PCI torniamo a chiedere al sig. Prefetto di intervenire, assumere la questione ed adottare ogni più opportuno provvedimento ivi compreso l’invio di una Commissione di Accesso che ci sembra una misura commisurata alla gravità dei fatti verificati e che si continuano a verificare con un unico attore il Sindaco e la sua maggioranza” conclude il Pci.