Reggio Calabria, l’opposizione: “sessione bilancio? L’Amministrazione Falcomatà è in crisi”

palazzo san giorgio 6“L’andamento della sessione di bilancio è emblematica della forte crisi che sta percorrendo l’Amministrazione Falcomatà. Nonostante lo schema di bilancio sia stato approvato dalla Giunta nello scorso mese di marzo, il documento è stato incredibilmente tenuto nascosto ai Consiglieri Comunali di minoranza che solertemente lo hanno richiesto. Ancor più eclatante è il mancato svolgimento della sessione bilancio. La Commissione è stata convocata in un’unica data (il giorno prima del Consiglio Comunale) con meno di 24 ore di preavviso e incredibilmente all’orario concordato è stata constatata l’assenza dell’Assessore Calabrò e del Dirigente Piccione. In spregio ad ogni regola di trasparenza e ad ogni norma di Legge, rimane ancora ignoto il documento di previsione di bilancio con la creazione di un’evidente ostruzione del suo esame, che si cerca evidentemente di racchiudere in poche ore. Appaiono oscuri i motivi di un simile ritardo, che desta molte perplessità in termini di certezza economica del Comune, tanto vantata nei mesi scorsi da parte del Sindaco e dell’allora Assessore al ramo Neri. Questa assenza assoluta di trasparenza anche su di un tema così importante da parte dell’attuale compagine di governo della Città conferma la mancanza di programmazione e svela la pochezza dell’azione politica, che non va oltre l’effimera pubblicità sui social network“. E’ quanto scrivono in una nota i Consiglieri Comunali di opposizione Antonio Pizzimenti, Mary Caracciolo, Luigi Dattola, Giuseppe D’Ascoli, Pasquale Imbalzano, Lucio Dattola, Massimo Ripepi.