fbpx

Reggio Calabria GD, Tripodo: “primarie necessarie per avviare fase di ricostruzione sul territorio”

“Noi Giovani Democratici  saremo in gioco per favorire questo percorso, per un primato della politica, per un primato della città Metropolitana di Reggio Calabria”

 katia tripodoLa campagna elettorale per l’elezione del segretario nazionale del Pd in Calabria ed in particolare nella nostra area Metropolitana ha riaffermato l’esigenza ora  mai non procrastinabile  di avviare e ricostruire una fase nuova all’interno della nostra federazione” dichiara Katia Tripodo, componente della Direzione Regionale dei Giovani Democratici della Calabria.

Primarie necessarie per cambiare registro– prosegue la giovane democratica- ma anche per discutere di una riorganizzazione complessiva che riduca e razionalizzi il numeri dei circoli territoriali in città e che metta un punto fermo rispetto a chi è il Pd nei vari territoriMatteo Renzi oggi è l’unica scelta credibile nel panorama politico-prosegue Tripodo- ma il sostegno alla sua candidatura necessita ovviamente una riflessione ed un analisi anche su quello che in questi mesi non è andato bene e di cui anche noi siamo responsabili “

Secondo la componente della Direzione Regionale -“Giovani Democratici e Future Dem possono giocare un ruolo fondamentale rispetto alle discussioni spesso tralasciate ma oggi da riprendere in modo forte e convinto per riacquistare non solo il consenso disperso ma soprattutto la credibilità perduta da una assenza di risposte e soluzioni ai problemi reali del nostro territorio. Il Pd- prosegue-può esercitare un ruolo se riacquista centralità nei territori, se offre una prospettiva di confronto e di analisi e determina le soluzioni delle criticità che viviamo“.

Queste primarie sono il primo passo per portare all’attenzione della cittadinanza le soluzioni che dobbiamo realizzare per rilanciare il nostro territorio, per fare riacquistare un primato alla politica spesso superata dal ruolo dei “tecnici”. Se questo avviene è la morte della politica ragione per cui ricostruire il Pd vuole dire ricostruire e mettere le fondamenta ad un luogo che non è solo democrazia e partecipazione, che non si limita alla conta interna tra le aree politiche ma che è momento di elaborazione e confronto che assumendo autorevolezza ,incide su processi istituzionali e politici nell’interesse della nostra città e della nostra regione“.

Noi Giovani Democratici – conclude la giovane Katia Tripodo non rinunciamo a questa ambizione e saremo in gioco per favorire questo percorso per un primato della politica per un primato della nostra città Metropolitana“.