Reggio Calabria, conclusa la festa del cioccolato artigianale: successo per la tre giorni targata “choco amore”

thumbnail_IMG_3062Si è appena concluso un weekend molto dolce, interamente dedicato a uno dei cibi più golosi di sempre: il cioccolato, adorato da grandi e piccini. Il tour delle Feste nazionali del cioccolato infatti ha fatto tappa in città con i Maestri cioccolatieri provenienti da tutta Italia che hanno dato vita a degustazioni, laboratori didattici e spettacoli per bambini. L’evento, promosso dalla Choco Amore, organizzato in stretta collaborazione con Confcommercio Reggio Calabria è stato patrocinato del Comune di Reggio Calabria. Sono stati in migliaia i visitatori incuriositi e soddisfatti che nelle tre giornate hanno affollato Corso Garibaldi per quello che può definirsi “un appuntamento consolidato”. Cittadini e turisti si sono immersi negli odori, colori e sapori del cioccolato artigianale che diversamente da quello industriale è senza aggiunta di additivi e conservanti, quindi, proposto “fresco”, conservando in se tutto il profumo e la fragranza del cioccolato “vero”. Gastronomia, artigianato, cultura e divertimento. I Maestri Cioccolatieri, affiancati dai colleghi dell’APAR reggina, hanno presentato ricette, degustazioni e creazioni artistiche avvicinando i visitatori alla cultura del cioccolato, alla valorizzazione nonché al consumo responsabile e consapevole dei prodotti di qualità superiore. Un’arte dei Maestri cioccolatieri tramandata di padre in figlio ed arricchita dalle moderne tecniche di lavorazione. Squisitezza e unicità del prodotto dalle note proprietà terapeutiche insite nel cioccolato puro (come ad esempio la teobromina in esso contenuta), che deriva dai semi della pianta del cacao definito fin dai tempi dei Maya “Tehobroma Cacao” ovvero “il nettare degli dei” ed apprezzato per secoli per le sue proprietà curative ed antiossidanti. Nel corso della manifestazione, il noto artista Stefano Comelli, che oramai da anni segue il tour delle Feste del cioccolato nazionali, ha realizzato, live, su un blocco di cioccolato di circa 80 kg, uno dei bronzi di Riace in scala 1 a 25. Al termine della manifestazione la “Choco Scultura” è stata donata al Comune reggino che a sua volta, tramite un’asta di beneficenza, là donerà all’Hospice “Via delle Stelle”.