fbpx

Reggio Calabria, Caracciolo (FI) su emergenza idrica: “il Comune intervenga con solerzia”

palazzo san giorgio 6“L’emergenza idrica a Reggio Calabria ha raggiunto una situazione oramai insostenibile. Continue riduzioni di flussi che costringono i cittadini a calibrare in modo minuzioso l’utilizzo dell’acqua in ragione delle ore. Un servizio da terzo mondo, che comporta ormai da molti mesi ingenti disagi per la cittadinanza, che nonostante cospicue bollette da pagare si ritrova costantemente “a secco”. Ed in più a tale (dis)servizio si aggiungono i continui danni alle condutture che causano ulteriori difficoltà per i cittadini. Non è più procrastinabile un intervento serio e tempestivo del Comune, con una forte presa di posizione, visto l’arrivo dell’estate che notoriamente acuisce le problematiche legate al servizio idrico. Un intervento direzionato su più fronti, che comporti soluzioni non meramente temporanee. Il problema è l’approvvigionamento dell’acqua? Il problema sono le vetuste condutture? Il problema è la gestione del rapporto con Sorical? Queste le domande indirizzate all’Amministrazione Comunale in una apposita interrogazione. In ogni caso il Punto è che il Comune non ha più alibi e deve affrontare solertemente il problema che ormai fa dimenticare qualsiasi velleità di Città Metropolitana o di Reggio centro del mediterraneo, con invece una gestione che fa ritornare indietro la Città di molti anni. In questo momento Reggio necessita di soluzioni concrete e strutturali che guardino sia all’approvvigionamento sia alla gestione dei flussi, dando un servizio dignitoso alla Città”. E’ quanto scrive in una nota Mary Caracciolo, consigliere comunale di Forza Italia.