Reggio Calabria, avviati gli interventi di pulizia delle spiagge cittadine

pulizia spiagge 1La zona nord e la zona sud della Città sono state interessate negli ultimi giorni da un massiccio intervento di pulizia delle spiagge, in linea con gli intendimenti dell’amministrazione Falcomatà che punta al ripristino del decoro di tutto il fronte mare costiero in anticipo rispetto all’avvio della stagione turistica e delle attività balneari». E’ quanto scrivono in una nota l’Assessore all’ambiente del Comune di Reggio Calabria Giovanni Muraca e il Consigliere delegato allo Sport e Turismo Giovanni Latella, illustrando gli interventi dell’Amministrazione. I lavori di pulizia delle spiagge proseguiranno nelle prossime settimane secondo un programma di interventi che prevede la bonifica di tutte le aree di maggiore interesse balneare, dalle periferie nord e sud proseguendo verso il centro cittadino. «Gli interventi – spiegano l’Assessore Muraca e il consigliere Latella – rispondono all’indirizzo dettato dal Sindaco Falcomatà di rendere le spiagge del litorale cittadino fruibili in anticipo rispetto agli anni scorsi. Un’esigenza che abbiamo anche condiviso, dedicando al tema un incontro specifico, con i commercianti e gli operatori economici del territorio che si preparano ad attrezzare i lidi e gli stabilimenti balneari già a partire dal prossimo mese di maggio». «Pur nell’ambito delle esigue risorse a disposizione – proseguono Muraca e Latella – abbiamo predisposto questo primo massiccio intervento di pulizia cui seguirà nelle prossime settimane un programma di mantenimento al quale contribuirà il personale in mobilità in deroga che rientra nell’ambito del progetto disposto con la Regione Calabria al quale il Comune di Reggio Calabria ha aderito. Naturalmente facciamo affidamento anche sui cittadini, ai quali chiediamo di rispettare le nostre spiagge evitando di trasformarle in una specie di pattumiera a cielo aperto. I reggini devono comprendere la ricchezza dello straordinario patrimonio naturale che ci circonda. Le spiagge rappresentano un valore aggiunto, sotto il profilo ambientale ma anche dal punto di vista turistico, che l’Italia intera ci invidia. In questo senso è importante che anche gli operatori balneari si attivino per collaborare, cosi come previsto dalla legge, per la pulizia delle aree in concessione ma anche di quelle immediatamente adiacenti gli stabilimenti. E’ intenzione dell’Amministrazione comunale dare una decisa sterzata in questo senso – conclude la nota – continueremo a vigilare affinché gli interventi in programma e le successive operazioni di mantenimento della pulizia rispondano pienamente alle esigenze di una città che vuol fare del turismo uno dei pilastri principali per il suo rilancio economico”.