fbpx

Pediatria d’urgenza Policlinico Messina: i riscontri del Comitato per la difesa

policlinico messina

policlinico-messina1Il “Comitato per la difesa della UOC di Pediatria D’urgenza con Pronto Soccorso Pediatrico e Osservazione Breve dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico di Messina” ringrazia vivamente i rappresentanti istituzionali, le centinaia di cittadini, ì medici, gli infermieri, gli ausiliari, il personale amministrativo che con grande sensibilità hanno dimostrato indignazione e sconforto per lo scippo immotivato di una UOC di Pediatria (Unica Unità di Pediatria  in Sicilia!!) dell’AOU Policlinico di Messina.

Viste le numerose richieste di chiarificazione abbiamo visionato gli atti e riscontrato:

che il precedente Direttore Generale dell’AOU Policlinico, Dott. Giuseppe Pecoraro, in accordo con l’AGENAS e con l’avallo del precedente Rettore, ha chiesto alle autorità sanitarie regionali la ridenominazione dell’UOC di Genetica ed Immunologia Pediatrica (struttura che aveva raccolto l’eredità della ex e gloriosa 1° Clinica Pediatrica del Policlinico) in UOC di Pediatria d’Urgenza con PS ed OBI.

La Regione ha accettato ed ha inserito la UOC, così ridenominata, nella precedente Rete, dopo le procedure dovute (Commissione Sanità, confronti sindacali, Giunta di Governo) fino al Decreto Assessoriale definitivo.

 l’AOU Policlinico  ha recepito tale ridenominazione e con la delibera del Direttore Generale n.1080 del 28/09/2015 attribuisce la dotazione organica (64 unità tra medici, biologi, coordinatori, infermieri, ausiliari)

Dal 1° Giungo 2016 parte ufficialmente la Rete Ospedaliera dell’AOU Policlinico con l’abolizione della vecchia denominazione (UOC di Genetica ed Immunologia Pediatrica) e l’inserimento della nuova UOC di Pediatria d’Urgenza con PS ed OBI.

Ma in atto le domande che in questi giorni da più parte ci vengono fatte ed a cui non sappiamo rispondere sono:

  1. Perché diversamente da Catania e Palermo, dove c’erano in precedenza 3 UOC di Pediatria che sono state regolarmente riconfermate nella nuova Rete, a Messina, dove come si evince dalle carte, le strutture esistenti erano due e nella programmazione attuale, ne è comparsa solo una?
  2. E’ stata una dimenticanza?
  3. E’ stato un errore trascrizionale?
  4. C’è qualche Autorità che deliberatamente ha ridotto da due a una, le UOC? E se c’è, è stato a livello locale? A livello di Commissione Sanità? A livello di Giunta di Governo? A livello Ministeriale?
  5. E se c’è stata questa deliberata decisione quale procedure sono state eseguite per arrivare a ciò? Quali criteri, parametri oggettivi, sono stati adottati? E se il parametro è il numero delle strutture complesse perché sono state proposte e poi riconosciute 2 UOC di Chirurgia, 2 di Radiologia, 2 di Medicina Interna, 2 nuove di Gastroenterologia…

            Sono state valutate le performance delle singole UOC ?

         E’ stata fatta una valutazione comparativa  con le altre strutture pediatriche dell’AOU? della città? della provincia?

        Da quale dinamica strategica per la salute del bambino è prevista una UOC di Pediatria all’Ospedale    Piemonte dove è stata smantellata solo pochi mesi addietro?

Sulla scorta delle richieste sopra menzionate dalle Autorità istituzionali, dai professionisti, dai cittadini, non essendo nelle   condizioni di poter dare precise risposte, chiediamo alle Autorità competenti se possono soddisfare tali richieste.

Abbiamo pure ritenuto opportuno, su consiglio di alcuni cittadini che si sono sensibilizzati e offesi per lo scippo, di indirizzare le nostre note anche alla Procura della Repubblica al fine di verificare se in tali  percorsi procedurali ci siano, ai vari livelli, profili di illegittimità.

Sicuri di poter contare sull’impegno delle Autorità preposte, il Comitato auspica che la “UOC di Pediatra d’Urgenza con PS ed OBI” non venga cancellata ex abrupto  a soli 10 mesi dalla attivazione ufficiale, con risultati visibili nella allegata nota di identikit, e venga regolarmente reinserita nella Rete”-dichiara in una nota il Comitato per la Difesa della UOC di Pediatria D’Urgenza con P.S. e O.B.I.