fbpx

‘Ndrangheta, botta e risposta tra Domenico Tegano e Klaus Davi: “tenetelo d’occhio, sei un sacco di merda”

klaus-davi2Movimentato botta e risposta fra Klaus Davi e Angelo e Domenico Tegano, giovani cugini, nonché componenti della famiglia di Archi , nota alle cronache per annoverare fra le proprie fila numerosi affiliati della ‘Ndrangheta di peso come Giovanni Tegano. Archi è il quartiere di Reggio Calabria dove ‘risiedono’ le basi di alcune fra le più potenti ndrine a livello internazionale come di De Stefano, i Condello e gli stessi Tegano.

Tutto origina dalla condivisione, sul profilo facebook del massmediologo, di un articolo, in cui un appartenente ai clan del noto quartiere di Reggio Calabria profetizzava un ruolo ‘in ascesa’ per il giovane Domenico. Nell’intervista realizzata dal giornalista italo svizzero e a suo tempo riportata da numerosi organi di stampa, l’affiliato, nel passaggio riguardante Domenico, dichiarava: “Sentirete parlare molto di lui, è in forte ascesa”. Sempre nella stessa intervista il membro del clan che ha voluto incontrare Klaus Davi per ‘vuotare il sacco’ indicava nel killer Luigi Molinetti il probabile mandante di due omicidi avvenuti ad Archi negli anni scorsi e mai risolti dagli inquirenti.

Il commento del massmediologo deve aver irritato gli interessati: “La mia fonte aveva ragione”, riferendosi alla citazione del giovane Tegano in quanto assiduo frequentatore di una pizzeria, punto di riferimento dei numerosi arrestati di questi giorni nell’ambito dell’inchiesta denominata ‘Eracle’ e relativa al controllo dei clan sulla movida reggina.

Non si è fatta attendere, infatti, la replica dell’interessato, Domenico Tegano, che sul profilo del noto massediologo postava a sua volta un articolo in cui Davi veniva criticato per aver collaborato con una tv ‘vicina’ a una famiglia criminale del vibonese – accusa però mai dimostrata in nessuna sede giudiziaria e sostenuta solamente dall’articolista citato – accompagnando il tutto con il commento “Da che pulpito Klaus Davi”.

Meno diplomatico il commento di Angelo Tegano, cugino di Domenico, che ha rincarato la dose commentando in calabrese all’indirizzo di Davi: “Munzeddu i fumeri. Cordiali saluti”. In altre parole “Klaus sei un lurido sacco di merda. Cordiali saluti”.

Davi, che non si è lasciato intimidire, ha replicato al rampollo della famiglia: “Salutatemi gli amici di Archi, comunque ci vediamo presto”, anticipando così la sua prossima visita alla città metropolitana e al quartiere Archi, prevista per metà Maggio, durante la quale proseguirà la realizzazione dei suoi servizi tv.