fbpx

Minore tenta il suicidio in carcere in Calabria, salvato

polizia penitenziaria carcereUn minore marocchino ha tentato il suicidio in carcere nel primo pomeriggio di oggi, a Catanzaro ma, grazie all’intervento degli agenti penitenziari in servizio, è stato salvato. L’episodio è stato reso noto dal segretario regionale della Calabria dell’Ugl Polizia penitenziaria, Walter Castagna. Il giovane, stando a quanto riferito da Castagna, dopo aver legato le lenzuola alle inferriate del bagno della propria cella ha tentato di impiccarsi lasciandosi cadere dalla sedia sulla quale era salito. “Soltanto grazie alla professionalita’ del personale di servizio – afferma Campagna – si e’ potuto evitare il peggio. Dopo il tempestivo intervento dei baschi azzurri il detenuto e’ stato sottoposto alle cure del caso nella locale area sanitaria”.