Meteo: Reggio Calabria la città più calda d’Italia, ma il fronte freddo sta arrivando anche nello Stretto di Messina [DATI LIVE]

Freddo invernale in tutt’Italia: temperature in ulteriore calo tra oggi e domani, neve a bassa quota sull’Appennino. Reggio Calabria la città più calda d’Italia, ma il fronte freddo sta arrivando anche nello Stretto di Messina

ReggioCalabria-1Il nucleo di freddo più intenso sta sfondando sull’Italia dai Balcani verso le Regioni Adriatiche: abbiamo infatti instabilità diffusa tra Marche, Abruzzo, Molise, Puglia e zone interne di Campania e Basilicata. Intanto le temperature minime della notte sono state molto basse in tutto il Paese, con estese gelate nelle zone interne del Centro/Nord, fin in pianura.

Nelle zone costiere di Sicilia e Calabria meridionale il clima è ancora abbastanza mite, primaverile. La temperatura minima, infatti, non è scesa sotto i +13°C a Palermo, Messina, Reggio Calabria, Siracusa e Trapani, ma in queste località l’aria fredda sta arrivando soltanto adesso, infatti alle 09:30, dopo oltre tre ore dall’alba e dalle temperature minime, abbiamo comunque sempre +13°C. Il freddo, quindi, sta arrivando proprio adesso e le temperature diminuiranno sensibilmente anche qui nelle prossime ore, toccando i picchi più bassi tra Venerdì sera e Sabato mattina.

Il maltempo sarà limitato al Centro/Sud, e soprattutto alle Regioni Adriatiche: tra Abruzzo, Molise, Puglia e zone interne di Campania e Basilicata, avremo nevicate tra oggi pomeriggio e domani mattina fino ai 300–400 metri di altitudine, e gragnola persino un po’ più in basso. Migliorerà nel weekend. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale: