Inchiesta Sacal, Magno: “la città di Lamezia Terme merita rispetto”

Il Consigliere regionale Mario Magno ritiene che i cittadini di Lamezia Terme meritino più rispetto

Sacal-aeroporto-Lamezia-TermeI lametini e la città di Lamezia Terme meritano rispetto”. E’ quanto afferma il consigliere regionale di Forza Italia Mario Magno in riferimento ad alcune dichiarazioni emerse da intercettazioni telefoniche e pronunciate dalla responsabile dell’Ufficio legale della Sacal, la società che gestisce l’aeroporto di Lamezia Terme. “Reputo inaccettabile e indecoroso – aggiunge - offendere un’intera comunità da parte di chiunque e a maggior ragione da parte di chi, ospitata dalla nostra città, ricopre una carica pubblica ed è investita da precise responsabilità verso la collettività. Nessuno può calpestare e offendere la dignità dei lametini!” “L’aeroporto di Lamezia Terme, tra i 13 considerati strategici sul territorio nazionale, è un patrimonio – continua l’On. Magno – della città e dell’intera Calabria. Solo una classe dirigente qualificata, competente e rispettosa del territorio può avere l’onore di rappresentarlo. Per questo ritengo, appellandomi al Sindaco della città, al Presidente della Regione Calabria e della Provincia, al Commissario della Camera di Commercio e ai soci privati, di favorire per la Presidenza un professionista lametino di alto profilo, come risposta a chi continua a denigrare la nostra comunità che al suo interno ha professionisti preparati e dediti alla legalità. La crescita della Calabria, conclude l’On. Magno, non può prescindere da Lamezia Terme: la terza città della Calabria merita attenzione e rispetto”.