fbpx

Giornata Mondiale sull’Autismo: anche Lamezia si tinge di blu

Anche la città di Lamezia si è tinta di blu in occasione della Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo

Giornata-mondiale-autismo_LameziaDomenica 02 Aprile, come ogni anno, si celebra  la Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’ Autismo, istituita dalle Nazioni Unite nel 2007, allo scopo di promuovere l’informazione su questa disabilità, migliorare i servizi ad essa funzionali ed eliminare, quanto più possibile, ogni forma di discriminazione verso le persone affette da autismo e verso le rispettive famiglie, sovente legata a timori nell’approccio ed a mancanza di corretta conoscenza di delicate problematiche cliniche, quale questa.

Nell’occasione vengono organizzati, in tutto il mondo, letture, seminari, convegni, mostre ed altre attività informative, legate da un comune filo conduttore: il colore blu, vessillo della campagna pubblicitaria “Light it up blue” ideata dall’Organizzazione “AutismSpeaks”, che prevede l’illuminazione di blu di edifici pubblici in città di tutto il mondo, al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica sulle numerose e diverse problematiche legate al disturbo autistico.

Anche Lamezia Terme ha dato il suo contributo a tale importante evento, in quanto, su richiesta dell’Associazione E.F.F.R.A -Nati per vivere Onlus, che sotto la Presidenza della Sig.ra Francesca Cirillo e la Direzione Scientifica del Pediatra Ernesto Saullo, è promotrice, nel territorio e nelle Scuole di ogni ordine e grado, di diverse campagne di informazione medica ed attività di prevenzione e che è attualmente impegnata in un Progetto di Ippoterapia, denominato “Ragazzi a Cavallo”, di cui sono fruitori molti ragazzi affetti da autismo, la sede della Delegazione Comunale di Corso Numistrano, si è così  illuminata di blu ,il colore- simbolo di una mirata attenzione verso la patologia autistica.”Tutto questo- afferma l’associazione E.F.F.R.A.-  è stato reso possibile dalla piena disponibilità ad accogliere la richiesta, dimostrata dall’Amministrazione Comunale di Lamezia Terme, nella persona del Sindaco Paolo Mascaro e dell’Assessore Michelangelo Cardamone, che si ringraziano calorosamente per la sensibilità ed attenzione più volte dimostrate verso temi e problematiche sociali ed umane ed iniziative come questa”.