fbpx

G7, sindaco di Giardini Naxos: “un’occasione come questa può diventare una vetrina per la Sicilia”

turismo sicilia (2)Un’occasione come questa può diventare se tutto va secondo i piani una meravigliosa vetrina non solo per Taormina e Giardini Naxos ma per l’intera Sicilia. Ma se qualcosa nell’organizzazione si inceppa il rischio che si trasformi in un boomerang e in un disastro è dietro l’angolo“. Il sindaco di Giardini Naxos, Pancrazio Lo Turco, non nasconde le sue preoccupazioni. Il G7, che a fine maggio richiamerà in Sicilia i grandi della terra riuniti a Taormina per affrontare le emergenze del pianeta, coinvolgerà anche la città che amministra. Non solo perché il porto, a partire dal 15 maggio sarà utilizzato come base logistica a supporto del dispositivo di sicurezza navale, ma soprattutto perché proprio a Giardini dovrebbe svolgersi il corteo dei movimenti antagonisti.
Una galassia variegata dovrebbe giungere in città da ogni parte della Sicilia e dell’Italia, oltre che dall’estero. I contestatori che si oppongono alle politiche dei sette grandi pensano a un corteo ma anche a un contro vertice di approfondimento da tenere proprio a Giardini. Perché con Taormina blindata sarà proprio la cittadina del Messinese il palcoscenico ideale per la galassia dei No G7. “Il tam tam sui social network – spiega all’AdnKronos Lo Turco – alimenta indubbiamente il timore di possibili scontri o di eventuali infiltrazioni di frange violente nel corteo pacifico“.
Ma il primo cittadino punta a tranquillizzare i suoi concittadini. “Ho avuto rassicurazioni da parte della Prefettura che tutto è sotto controllo e che il dispositivo di sicurezza è già in moto. Da uomo delle Istituzioni mi affido allo Stato”. Già domani, intanto, il primo cittadino incontrerà i commercianti. Sul tappeto, tra l’altro, la possibilità di chiudere o meno gli esercizi commerciali nei giorni caldi del G7. “Non voglio che passi l’idea di una città militarizzata – spiega il sindaco – con i negozi chiusi e i cittadini barricati in casa. Non emanerò alcuna ordinanza per la chiusura delle attività commerciali e invito tutti alla prudenza e al buonsenso“. (AdnKronos)